© LaPresse

UAE Tour 2021, solo abrasioni per Adam Yates dopo la brutta caduta nell’ultima tappa

Niente di rotto per Adam Yates dopo la caduta nell’ultima frazione dell’UAE Tour 2021. Il corridore della Ineos Grenadiers era infatti finito a terra a 40 chilometri dall’arrivo assieme ad altri corridori, picchiando abbastanza violentemente il volto sull’asfalto, come si può vedere nel video postato in fondo all’articolo. Subito soccorso e curato dal medico di corsa, il britannico aveva comunque ripreso la bici e, atteso dal resto del gruppo, era riuscito a concludere la tappa nel plotone principale, regolato in volata sul traguardo di Abu Dhabi da Caleb Ewan (Lotto Soudal). Subito dopo l’arrivo, il 28enne, che ha concluso al secondo posto in classifica generale alle spalle di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), è stato portato all’ospedale per dei controlli che, oltre alle abrasioni al viso, non hanno evidenziato altri gravi infortuni, come comunicato dalla sua squadra su Twitter.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.