UAE Tour 2021, anche Gianni Vermeersch e Jonas Rickaert hanno ricevuto il permesso di tornare in Belgio

Buone notizie per i corridori della Alpecin-Fenix ancora bloccati negli Emirati Arabi Uniti. Attraverso un messaggio su Twitter, la formazione Professional ha annunciato che anche Gianni Vermeersch e Jonas Rickaert, dopo essere risultati negativi a tre test consecutivi per il Covid-19, possono fare ritorno in patria, in Belgio, dove proseguiranno la quarantena fiduciaria. Già due giorni fa alcuni membri del team, tra cui Mathieu van der Poel, avevano ricevuto il permesso di tornare in Europa dopo che, alla vigilia della seconda tappa dell’UAE Tour 2021, un membro dello staff era risultato positivo al coronavirus. A causa di quella positività, la squadra era stata costretta a ritirarsi dalla corsa e a rimanere in isolamento in albergo, similmente a quanto accaduto al gruppo un anno fa, sempre nella gara emiratina.

Diversamente dallo scorso anno, però, quando diversi corridori e squadre rimasero bloccati nel paese per settimane, lo scenario questa volta è stato fortunatamente differente, e i membri della Alpecin-Fenix hanno quindi potuto far velocemente ritorno a casa.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.