UAE Tour 2019, Roglič: “Dispiace non aver vinto, ma è andata bene in ottica classifica”

Nuova brillante esibizione di Primoz Roglič sulle strade dell’UAE Tour 2019. Conquistate le insegne del primato in classifica generale grazie alla vittoria nella cronosquadre che ha dato il via alla corsa, il capitano del Team Jumbo-Visma ha provato a lasciare il segno oggi in occasione del primo arrivo in salita a Jebel Hafeet. Dopo aver fatto lavorare a lungo il compagno di squadra Laurens De Plus, il 29enne sloveno ha accelerato a quattro chilometri dall’arrivo trovando la resistenza dei soli David Gaudu (Groupama-FDJ) e Daniel Martin (UAE Team Emirates), ma non ha fatto i conti con la sagacia tattica di un Alejandro Valverde (Movistar) che è riuscito a riportarsi sotto in vista della flamme rouge e di sconfiggerlo nello sprint ristretto confermando appieno le sue qualità in arrivi del genere.

Monopolizzatore delle brevi corse a tappe nella scorsa stagione, Roglic continua a guidare la classifica generale con un vantaggio di 14” proprio sul campione del Mondo: “Oltre a difendere la maglia ho provato anche a vincere la tappa. Non ci sono riuscito – ha dichiarato dopo l’arrivo – ma in ottica classifica generale ho fatto un ottimo lavoro. Sono qui per la prima volta e non conoscevo la salita (a differenza di Valverde, che ha ammesso di essersi gestito proprio grazie alla conoscenza delle rampe finali) così l’ho affrontata il più velocemente possibile. Non avrei potuto farlo senza il grande lavoro prodotto dai miei compagni di squadra. Mi danno grande fiducia e un surplus di forza: sono stati fortissimi e hanno rispettato i piani che avevamo stilato alla vigilia”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.