© LaPresse

Strade Bianche 2017, Sagan: “Sono motivato, altrimenti non sarei venuto”

Peter Sagan al via per vincere la Strade Bianche 2017. Il campione del mondo si è presentato alla conferenza stampa della corsa senese piuttosto tranquillo e paziente. Dopo aver fatto parlare le autorità locali, è venuto il suo momento, pronto a rispondere alle domande dei giornalisti con il suo solito modo sornione e accorto. Affascinato come buona parte del gruppo dalla nuova classica WorldTour, il corridore della Bora – hansgrohe racconta i suoi precedenti sullo sterrato, intenzionato a vincere, pur senza mettersi la pressione in una corsa “divertente qualsiasi sia il risultato”.

“Sicuramente questa è una corsa molto bella e diversa da tutte le altre perchè si corre sullo sterrato – ammette – È molto bello correrla e anche guardarla da spettatore. Sono motivato, altrimenti non sarei venuto. Non posso dire che se non vinco domani, non tornerò. Tornerò lo stesso perché la gara comunque mi piace sin dalla mia prima esperienza quando correvo per un team italiano. La prima volta sono caduto dopo 60 chilometri di gara ed ho bucato sulla salita del Monte Sante Marie, dove si era conclusa la mia giornata”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.