Parigi-Nizza 2019, Kwiatkowski pronto per il gran finale: “Sul Col de Turini difenderò la maglia gialla”

Michal Kwiatkowski ha difeso la maglia gialla di leader della classifica generale nel corso della sesta tappa della Parigi-Nizza 2019. Dopo aver incrementato il suo vantaggio sugli avversari nel corso della cronometro di ieri disputata sulle strade di Barbentane e chiusa al terzo posto, il portacolori del Team Sky è rimasto nel gruppo dei migliori nella frazione vinta oggi allo sprint da Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) e si proietta al weekend che porrà fine alla kermesse transalpina con le insegne del primato sulle spalle e pronto a sfruttare la compresenza in squadra di Egan Bernal, attualmente terzo.

“Avrei preferito una tappa un po’ più tranquilla – ha ammesso il polacco subito dopo il traguardo – ma tra vento e cadute c’è stato nervosismo durante tutta la giornata. In vista di domani sono ottimista, conosco il Col de Turini perché l’ho scalato più volte in allenamento vivendo a Monaco. Qualunque cosa accada, sono pronto a difendere questa maglia. Con Egan in quella posizione di classifica abbiamo diverse soluzioni tattiche e questa cosa è positiva perché ci può agevolare”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 14ª tappa del Giro 2019 e vinci 110€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.