Parigi-Nizza 2019, clavicola fratturata per Rigoberto Uran

Rigoberto Uran saluta mestamente la Parigi – Nizza 2019. Il colombiano è una delle vittime maggiori della seconda folle tappa della corsa transalpina, condizionata da vento e cadute. In piena lotta nel secondo gruppo che cercava di rientrare sulla testa della corsa, il capitano della Education First è finito violentemente a terra per una caduta improvvisa dopo 120 chilometri di gara. Immediatamente soccorso, l’ex corridore della Sky ha dovuto arrendersi al dolore per essere trasportato in ospedale dove gli è stata riscontrata la frattura della clavicola sinistra.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.