© Sirotti

NTT, l’accordo con Bjarne Riis non è stato ancora finalizzato: “Speriamo di avere presto un incontro per definire”

Bjarne Riis ancora non è ufficialmente co-proprietario della NTT Pro Cycling. Il team manager danese da quest’anno è tornato nel ciclismo che conta rilevando importanti quote della Ryder Cycling, la società di gestione della compagine sudafricana che ha cambiato quest’anno nome dopo l’addio della Dimension Data, ma in realtà questo non è ancora mai successo, malgrado abbia più volte parlato in qualità di dirigente del team. L’arrivo dell’ex team manager della CSC è stato comunque provvidenziale per poter proseguire la storia della squadra, lanciata da Douglas Ryder, ancora azionista di maggioranza della società e attualmente considerato ufficialmente unico team manager del team, come riporta anche l’UCI.

Sembrava sostanzialmente tutto fatto da mesi ormai, ma l’ex corridore scandinavo ha spiegato alla stampa locale che la situazione non è completamente definita ancora e che ci sono ancora alcune questioni pendenti da risolvere prima di completare l’accordo. “Dobbiamo ancora capire esattamente in che direzione sta andando la squadra e con quello che è successo in questi mesi è stato difficile lavorare – spiega a EkstraBladet il vincitore del Tour de France 1996 – Ora speriamo di poter avere un incontro in modo da poter definire tutto”.

Terminata nel 2013 la sua avventura alla Tinkoff – Saxo, senza riuscire a trovare subito una nuova collocazione in gruppo, assieme al suo ex partner ed ex CEO di Saxo Bank Lars Seier Christensen, Riis aveva creato nel 2016 la Virtu riprendendo licenze di squadre continental danesi, sia femminili che maschili. Entrambe le squadre, malgrado bei risultati soprattutto in campo femminile tra cui il trionfo di Marta Bastianelli al Giro delle Fiandre, hanno poi chiuso lo scorso anno, con Riis che si stava avvicinando alla NTT. Un accordo che ora vuole portare a conclusione.

“Dobbiamo ancora finalizzare il tutto, inoltre le varie procedure per la chiusura della Virtu sono ancora in corso – aggiunge – Ma non è cambiato niente riguardo a quel che vogliamo fare e a quello che Doug vuole. Abbiamo sempre le stesse intenzioni”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.