© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Alpozzi

Milano-Sanremo 2019, Naesen sfiora il colpo della carriera: “Podio incredibile contro grandi campioni. Un bonus in vista del Nord”

Oliver Naesen ha rappresentato la grande sorpresa della Milano-Sanremo 2019. Nonostante non godesse di particolare credito alla vigilia, il portacolori della Ag2r La Mondiale ha sfiorato il colpaccio sul traguardo di via Roma, arrendendosi solo a Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step) nella volata decisiva tra una dozzina di corridori che si era avvantaggiata tra il Poggio e la successiva discesa che ha ricondotto sull’Aurelia. Bravo a rispondere immediatamente all’allungo dei migliori sulle rampe dell’ultima salita, l’ex campione nazionale belga ha poi corso con grande intelligenza nel finale provando a far valere il buono spunto veloce di cui dispone pur senza mai riuscire ad uscire dalla scia del transalpino che si è poi aggiudicato la prima classica Monumento dell’anno.

Per il 28enne di Ostenda matura così il primo podio in carriera in una grande classica e giunge un’importante iniezione di fiducia in vista degli appuntamenti da lui più attesi, quelli sulle pietre del Nord nelle quali è spesso stato ostacolato dalla sfortuna nel recente passato: “Oggi era davvero molto dura ed è una sensazione incredibile centrare questo podio. Sono nato per le classiche del Nord e quello odierno è una sorta di bonus, anche perché è il mio primo podio in una corsa Monumento. Si tratta davvero di qualcosa di incredibile e inatteso. Certo, è sempre dura commentare un secondo posto, ma con tutti questi grandi campioni intorno a me possono esserne davvero fiero e orgoglioso”.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.