© Sirotti

Ineos Grenadiers, Geraint Thomas guarda alla prossima stagione: “Pogacar e Roglic possono essere battuti”

Geraint Thomas inizia a ragionare sulla prossima stagione. Il gallese non ha ancora ufficializzato il proprio rinnovo di contratto con la Ineos Grenadiers, ma tutti gli indizi sembrano suggerire che la sua carriera potrà continuare anche l’anno prossimo all’interno del team in cui ha ottenuto i suoi più grandi successi. Come riportato da Cyclingnews, il britannico è intenzionato a riscattare questo 2021 in cui, dopo un ottimo inizio, si è ritrovato a impattare più volte con la sfortuna. Il trentacinquenne è convinto di poter ancora battagliare con corridori come Tadej Pogacar e Primoz Roglic e nel 2022 vorrà quindi tornare a lottare con i migliori corridori al mondo.

“Vediamo ragazzi provenienti dagli Juniores o dagli Under 23 che hanno già un livello da professionisti – ha esordito il vincitore del Tour de France 2018 – e così possono essere da subito competitivi, come ha fatto Pogacar. Lui e Roglic stanno alzando l’asticella e le loro squadre sono sempre più forti. Questo stimola chiunque a continuare a lottare. Ma questa competizione è una spinta anche per te stesso. Possono sicuramente essere battuti. Questo sport è in continua evoluzione, dagli equipaggiamenti fino agli allenamenti e alle diete. Penso che questo valga per i professionisti, ma anche per gli Under 23 e gli Juniores”.

Inoltre, per la prossima stagione, il classe 1986 non sembra disdegnare alcuni cambiamenti di programma, con la possibilità di tornare a lottare in alcune classiche del Nord, corse che non svolge da alcuni anni, ma che in passato gli hanno regalato delle belle soddisfazioni: “Non mi dispiacerebbe fare qualcosa di diverso, soprattutto adesso che sono negli ultimi anni di carriera. La cosa più importante è comunque divertirsi in corsa e io voglio correre il più possibile. Devo vedere i percorsi dei grandi giri e decidere se sono corse su cui voglio puntare o se voglio fare qualcosa di diverso, ma soprattutto voglio divertirmi”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *