Giro di Svizzera 2019, svelate le prime città ospitanti: previsto un arrivo in salita sulla Parigi-Roubaix delle Alpi

A margine dell’ultima tappa dell’edizione 2018, sono state svelate le prime città che ospiteranno alcune tappe del Giro di Svizzera 2019. Secondo quanto evidenziato, Flamatt, nel Canton Friburgo, e Unterterzen, sul Walensee ospiteranno due partenze. Saranno invece sede di arrivi di tappa Langnau, Goms, il San Gottardo e Flumserberg, che si legherà alla successiva partenza da Unterterzen. L’arrivo di Langnau in Emmental, cittadina del Canton Berna, sarà nel corso del primo weekend di corsa, mentre quello di Goms, nel Canton Vallese, nel secondo.

Suscita particolare curiosità l’arrivo in cima al San Gottardo, che verrà affrontato dal vecchio versante della Val Tremola (12,7 km al 7,3%, 12% max), da Airolo, caratterizzato da lunghi tratti in pavé e per questo definito la Parigi-Roubaix delle Alpi. Questa strada è già stata affrontata nel corso della seconda tappa del Giro di Svizzera 2014, Bellinzona – Sarnen, ma come prima salita di giornata dopo 75 chilometri dalla partenza.

© 2018 Bellinzonese e Alto Ticino Turismo


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *