© Deceuninck - QuickStep

Giro di Polonia 2020, Fuglsang, Majka e S.Yates in coro verso Evenepoel: “Chapeau Remco”

Giù il cappello di fronte a Remco Evenepoel. Dopo l’importante investitura di Mikel Landa, battuto dal corridore della Deceuninck-QuickStep alla Vuelta a Burgos, fioccano i complimenti per il belga anche da coloro che sono stati battuti ieri al Giro di Polonia. La curiosa coincidenza è che sia Jakob Fuglsang che Simon Yates che Rafal Majka, rispettivamente secondo, terzo e quarto, sono riusciti a dire soltanto “chapeau” di fronte all’azione di un giovane fenomeno che a 50 chilometri dall’arrivo è andato via e ha messo in cassaforte il suo quarto successo in quattro corse disputate (con cinque successi di tappa) nel 2020.

Il più deluso dei battuti appare il danese dell’Astana: “Non sono contento del secondo posto, ovviamente volevo vincere – ha ammesso – Purtroppo quando Remco ha attaccato nessuno volevo collaborare e prenderlo da solo era difficile. Ma chapeau a Remco, è un corridore molto forte”.

Il portacolori della Mitchelton-Scott, invece, è soddisfatto del podio: “È stata una tappa molto dura. Evenepoel è molto forte e l’ha dimostrato durante la gara, chapeau a lui per quest’ottima corsa. Abbiamo provato come team a fare la corsa dura e ci siamo riusciti, portando a casa un buon risultato. Sono contento del risultato, a Burgos stavo bene e qui ho fatto un altro passo in avanti”.

Rafal Majka invece si complimenta con Evenepoel ed è più che altro deluso per aver perso il podio proprio nel finale: “Io, Max e Patrick avevamo ridotto il gruppo nell’ultima fase della gara e da lì ho provato a lanciarmi all’inseguimento di Evenepoel che se n’era andato in precedenza. Avevo delle buone gambe e ho lavorato con Yates per un posto sul podio. Ma alla fine ho perso il terzo posto nello sprint contro di lui. È stato un peccato perché il mio obiettivo era il podio e penso che avremmo potuto ottenerlo. Ma chapeau a Evenepoel, è stato incredibilmente forte e ha meritato questa vittoria”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

2 commenti

  1. Buongiorno spaziociclismo,volevo chiedervi un’opinione:secondo voi Evenepoel può riuscire gia a vincere il Giro d’Italia da esordiente?

    • Remco Evenepoel fa apparire l’impossibile possibile, quindi, per quanto possa sembrare difficile, non è una opzione da escludere dopo al dimostrazione di forza fornita ieri. Il Giro è tutt’altra corsa e il livello della concorrenza, anche in termini di gregari che possono condurre l’inseguimento sarà più alto, ma sta diventando un candidato sempre più credibile, malgrado l’età e l’inesperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.