© ASO / Broadway

Giro di Polonia 2020, Dylan Groenewegen: “Non trovo parole per esprimere il mio dispiacere. Penso costantemente a Fabio”

Dylan Groenewegen parla per la prima volta dopo l’incidente. Il corridore della Jumbo-Visma, ieri, con una manovra che l’ha portato alla squalifica, ha innescato una maxi-caduta sul traguardo della prima tappa del Giro di Polonia, dove ad avere la peggio è stato Fabio Jakobsen, attualmente in coma farmacologico. Proprio per il collega e connazionale sono le poche parole che il velocista neerlandese ha affidato ai social, dicendo di non riuscire a trovare le parole per esprimere il suo immenso dispiacere per quanto accaduto e di essere col pensiero costantemente a Jakobsen.

 

“Odio quello che è successo ieri – è l’incipit del suo tweet – Non trovo le parole per dire quanto mi dispiaccia per Fabio e tutti gli altri corridori coinvolti. Al momento la salute di Fabio è la cosa più importante, penso a lui costantemente”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Crono uomini élite Imola 2020Accedi
+