© Sirotti

Giro di California 2018, Van Garderen:” Fatto tutto ciò che potevo, non ho recriminazioni”

Tejay Van Garderen ha concluso il Giro di California 2018 in seconda posizione a 1’25” da Egan Bernal (Team Sky). Il corridore statunitense, che aveva conquistato la vetta della classifica generale in seguito alla vittoria nella cronometro di 34 chilometri, venendo però poi superato dal giovanissimo talento colombiano nella penultima tappa.

Al termine della corsa le parole del capitano della BMC analizzano con lucidità e soddisfazione quella che è stata una buona settimana di corsa: ” È stato bello tornare a correre qui e sentire la folla e sentire il mio nome. Ho ottenuto una vittoria di tappa e il podio finale; ovviamente vincere sarebbe stato bello, ma penso che possiamo guardare indietro a questa settimana ed essere orgogliosi. Bernal ha giocato bene le sue carte, sapevamo che aveva intenzione di attaccare in montagna così ho dato il massimo nella prova contro il tempo. Alla fine la gara è andata a suo favore, io ho fatto tutto ciò che potevo fare e non riesco a pensare a nessun errore o qualcosa che avrei fatto diversamente“.

Van Garderen, che al Giro di California puntava alla vittoria trovando sulla strada un fortissimo Bernal, ha già dato dimostrazione di avere una buona condizione, che può crescere in vista del Tour de France 2018. Grande Boucle dove l’americano sarà al servizio di Richie Porte: “Sono arrivato qui pensando di avere la capacità di vincere, penso di aver dimostrato di avere una buona forma e di essere ancora un un paio di mesi lontano da luglio, quindi ho un po ‘di spazio per migliorare, ma penso di essere sulla buona strada”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.