EF, Rigoberto Uran spera di tornare in Europa il prima possibile: “Si parla di fissare una data e partire tutti insieme”

Rigoberto Uran sta preparando il ritorno alle corse in Colombia. Come tutti i corridori del suo Paese è ancora confinato tra le mura amiche, senza la possibilità di rientrare in Europa. Quantomeno, la fine del lockdown sta permettendo loro di tornare ad allenarsi come i colleghi europei. L’esperto scalatore della EF Pro Cycling si trova attualmente in Antioquia, dove sta svolgendo allenamenti in altura. Dopo la brutta caduta nel corso della Vuelta a España 2019, il colombiano era tornato a gareggiare al Tour Colombia, non potendo però proseguire nel suo recupero a causa del successivo stop a tutti gli eventi.

“Questa è una sensazione bellissima, come ciclista mi mancava molto. Essere di nuovo sulla strada penso sia una benedizione. È un po’ strano essere soli, ma penso che sia bello tornarci” ha spiegato ad AS Colombia, confermando di avere la testa al Tour de France: “Sarà un Tour con un percorso difficile. Settembre è un buon momento per correre, possiamo ancora salire in montagna” ha aggiunto. Il suo scudiero sarà il giovane connazionale Higuita, “un giovane corridore con un sacco di talento ed esperienza”.

Il blocco dei voli per l’Europa fino al 31 agosto sta mettendo in ansia i corridori colombiani, che con il Ministero dello Sport, la Federazione Ciclistica e le squadre colombiane e i ciclisti stanno cercando una soluzione: “Si parla di fissare una data e partire tutti insieme. C’è tutto il tempo e dovremo aspettare. Stiamo cercando l’opzione migliore” ha confidato, concludendo che “bisogna adattarti ai cambiamenti, non c’è altra opzione”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.