© EF Education First

EF, Rigoberto Uran: “Mi ha fatto bene avere più tempo per recuperare, non vedo l’ora di tornare a correre”

Rigoberto Uran è pronto a ripartire. Il lockdown ha dato al corridore colombiano del tempo in più per recuperare dalla terribile caduta della scorsa Vuelta, a cui è seguita una lunga riabilitazione e soltanto una gara, il Tour Colombia chiuso con un podio interamente occupato dai suoi compagni di squadra. Ritornato in Europa con il flight of the stars, il portacolori della EF ha continuato anche nella casa di Monaco con il processo di riabilitazione, che non si era mai fermato nemmeno in Colombia, ed è pronto a tornare alle corse con l’obiettivo di far bene al Tour de France.

“Non vedo l’ora di avere nuovamente l’opportunità di correre – ha esordito – Dopo un incidente così grave come quello dello scorso anno è stato ottimo avere del tempo in più per recuperare. Ma è stato anche un anno duro, abbiamo corso poco, penso che abbiamo imparato e stiamo ancora imparando molto, ora credo che tutti speriamo semplicemente che si possa correre, soprattutto Delfinato e Tour”.

Per quanto riguarda la sua condizione, lo scalatore sudamericano non appare particolarmente preoccupato: “Sì, ho fatto solo il Tour Colombia, ma non vi preoccupare, mi sento bene, mi sto allenando duramente, di sicuro soffrirò un po’ al Delfinato, ma questa corsa mi servirà per raggiungere il picco”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.