© Sirotti

Deceuninck-Quick-Step, Mas: “Vincere il Tour? Difficile ma non impossibile”

Enric Mas sarà sicuramente tra i corridori con più occhi addosso nel 2019. Dopo la splendida Vuelta a España 2018, durante la quale si è rivelato al mondo, chiudendo secondo e vincendo una tappa, il talentuoso corridore della Deceuninck-Quick-Step avrà il sempre arduo compito di confermarsi. Il mirino è puntato sul Tour de France 2019 che, vista la poco cronometro, potrebbe adattarsi perfettamente alle sue caratteristiche di scalatore. Escluso il Giro d’Italia, dove la squadra belga dovrebbe dare spazio a Bob Jungels e Elia Viviani, l’atleta iberico dovrebbe poi partecipare nuovamente alla Vuelta.

“Mi piacerebbe essere al Tour e poter far qualcosa in più che alla Vuelta, cioè vincerlo – ammette Mas a RTVEÈ molto difficile ma non impossibile. Lavorerò questo inverno per provare ad arrivare bene a quell’appuntamento. Poi dovrò avere anche fortuna visto che si tratta di una corsa di tre settimane”.

Il programma di avvicinamento prevede l’esordio alla Volta ao Algarve il 20 febbraio, per poi partecipare a Volta a Catalunya, Giro dei Paesi Baschi, Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. Dopodiché spazio a un ritiro in altura, che anticiperà il Giro di Svizzera, ultimo appuntamento prima della Grande Boucle.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.