© Sirotti

Coronavirus, la Ag2r La Mondiale non correrà in Italia

Anche la Ag2r La Mondiale rinuncia alla trasferta italiana. In seguito ad una riunione interna e seguendo anche le raccomandazioni del proprio medico sociale Eric Bouvat, la dirigenza della formazione transalpina ha deciso di non prendere parte alle prossime corse nel nostro paese. Oltre alla Strade Bianche già ufficialmente annullata, il team dunque non sarà al via di Tirreno – Adriatico e Milano – Sanremo anche nell’ipotesi, che appare francamente sempre più lontana ormai, che queste si dovessero svolgere. Una decisione in linea con quella di molte squadre che dal pomeriggio di ieri stanno ufficializzando la scelta, anche se in questo caso è confermata la Parigi – Nizza.

“Stiamo controllando constantemente la situazione e siamo attenti alle decisioni prese della autorità sanitarie – commenta il team manager Vincent Lavenu – In quanto responsabile della squadra non posso rischiare la salute e l’integrià del nostro staff quando la situazione sanitaria in Italia è così precaria e molte domande legittime sono nate all’interno della squadra. Gli interessi sportivi non devono prevaricare la prudenza e l’attenzione quando si tratta della salute pubblica. Siamo molto dispiaciuti per gli organizzatori di queste leggendarie corse e li abbiamo già informati in mattinata della nostra decisione”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.