© Bora-hansgrohe

Bora-hansgrohe, presto i primi ritiri in Austria: “Felici di poter finalmente ricominciare”

La Bora-hansgrohe organizza i primi allenamenti di gruppo. La formazione tedesca ha annunciato oggi un ritiro in altura per i propri corridori nella valle Ötztal, in Austria. Seguendo le linee guida UCI e il modello già annunciato dalla Lotto Soudal, la squadra di Peter Sagan (il cui calendario quest’anno potrebbe prevedere comunque il Giro d’Italia) ha instaurato uno specifico protocollo di controllo e sicurezza, suddividendo inoltre i propri corridori in gruppi. Una suddivisione attuata per questioni sanitarie, che chiaramente si adatta anche alle esigenze dei propri corridori, che potranno così preparare la ripresa della stagione scegliendo fra gli oltre 2000 metri raggiunti dalle cime delle montagne, oppure lavorare nella valle.

“Innanzitutto, siamo felici di poter finalmente ricominciare – commenta il team manager Ralph Denk – Questo training camp ci serve come preludio per il ritorno alla vita quotidiana di tutti noi. Abbiamo due mesi per prepararci alle nostre prime corse, quindi il ritiro è ideale e tutti sono molto motivati. La nostra partnership con Ötztal ci sta ripagando visto che hanno fatto tutto quel che potevano per rendere possibile questo ritiro. Abbiamo le condizioni ideale, sia in altura che nella valle. Inoltre possiamo offrire programmi tagliati su misura per i nostri corridori, in modo che possano tornare al meglio della forma in agosto”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.