BinckBank Tour 2018, Mühlberger eroe per caso: “Sono stato fortunato”

Gregor Mühlberger è stato autore di una prestazione sontuosa oggi al BinckBank Tour 2018. Capace di essere protagonista nelle fasi calde della corsa, l’alfiere della BORA-hansgrohe è riuscito ad andare a riprendere Wellens e Stybar insieme a Van Baarle a quattro chilometri dal traguardo, lasciando poi tutti e tre sul posto all’ultimo chilometro con uno scatto da veterano. Si tratta del primo successo stagionale per il 24enne austriaco, il quale sta dimostrando, anno dopo anno, grandi margini di crescita soprattutto in salita.

È una sorpresa – ha esordito ai microfoni dopo il traguardo – la squadra ha lavorato bene oggi. Non era pianificato che lavorasse per me perché il tracciato, specialmente il finale erano perfetti per Jay McCarthy. Penso che ci siano stati 120 chilometri piuttosto duri e che alla fine sia stato stato fortunato“. Ha quindi aggiunto che “non c’era nulla da perdere” e che ha “colto l’opportunità a piene mani di lottare per la vittoria”.

“Sono più che felice che si andata così bene e di celebrare la mia prima vittoria a livello WorldTour insieme ai miei compagni” ha poi concluso.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.