© ASO/Broadway

Ag2r La Mondiale, Tour Down Under e un secondo GT per Romain Bardet

Romain Bardet in cerca di cambiamenti nel 2020. Dopo la delusione di un 2019 senza acuti e con Tour de France lontano dalle aspettative, solo parzialmente riscattato dalla conquista della maglia a pois, il capitano della Ag2r La Mondiale guarda alla nuova stagione con voglia di rivincita e, per certi versi, spezzare la monotonia di un calendario troppo spesso molto simile. Dal 2013 ad oggi ha infatti sostanzialmente incentrato la sua stagione sulla Grande Boucle, correndola ininterrottamente da allora, con la sola partecipazione alla Vuelta a España 2017 come altro grande giro. Un programma troppo spesso uguale a sé stesso dal quale vuole scuotersi, soprattutto vista la mancanza recente di risultati, partendo sin dall’inizio.

Per questo ha annunciato ad Eurosport la partecipazione al Tour Down Under, anticipando così notevolmente il rientro alle corse in una prova alla quale non ha sinora mai partecipato in carriera. Prima corsa WorldTour della stagione, in programma dal 21 al 26 gennaio, la corsa australiana sarà per il 28enne transalpino un modo per iniziare diversamente una stagione nella quale pensa anche alla partecipazione ad un secondo grande giro, con il Tour comunque che resta inevitabilmente il fulcro. Per prendere una decisione in tal senso aspetta comunque la presentazione dei percorsi.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.