© Unipublic / PhotoGomezSport

Vuelta a España 2021, il sorriso di Romain Bardet: “Sapevo che avrei indossato comunque la maglia a pois”

È arrivato il momento di Romain Bardet alla Vuelta a España 2021. Dopo averci provato più volte, raccogliendo due top10 ma senza mai riuscire ad essere davvero in lotta per la vittoria di tappa, oggi il francese si è preso la rivincita sulla sfortuna che lo ha visto cadere alla Vuelta a Burgos quando sembrava essere nello stato di forma migliore degli ultimi anni. Partito nella fuga del mattino, il corridore del Team DSM era il più marcato ma non si è fatto prendere né dalla foga né dal nervosismo, gestendo al meglio le energie per tenere sotto controllo gli altri attacchi, fino a piazzare la sua irresistibile stoccata, che gli ha permesso di involarsi verso il traguardo e il ritorno al successo in un GT dopo oltre quattro anni.

“Onestamente, ho voluto veramente fare un passo alla volta – spiega dopo il traguardo, riferendosi anche alle sue mire di maglia a pois, che si era già assicurato prima della salita finale avendo conquistato i due GPM precedenti – Nel finale nessuno voleva davvero impegnarsi nell’inseguimento quindi ho avuto davvero difficoltà ad andare a riprendere Nicolas Prodhomme. Ma penso che ce la siamo giocata davvero bene. Il mio direttore sportivo Matt Winston mi ha detto esattamente quando attaccare, nella parte più ripida e sono partito come se il traguardo fosse a 200 metri. Ho dato tutto e creato un bel distacco, potendo così gestire il ritmo sino al traguardo”.

Un successo che conferma il grande momento della formazione tedesca, che aveva già raccolto due successi con Michael Storer e numerosi podi con Alberto Dainese. “Siamo tutti un po’ stanchi, ma al momento, lo spirito è alto in squadra – commenta – Sono davvero felice di far parte di un tale gruppo. Cerchiamo di fare del nostro meglio ogni giorno e questa vittoria di tappa è incredibile“.

Infine, un commento su questo trionfo che nei grandi giri per lui mancava ormai dalla vittoria al Tour de France di ben quattro anni fa: “È stata una lunga attesa. Non ci ho pensato oggi, mi sono solo concentrato a dare il massimo. È andata bene fin dall’inizio, inoltre sapevo che in caso avrei indossato la maglia a pois anche se non avessi vinto“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.