© Trek - Segafredo / Mario Stiehl

Vuelta a España 2020, Matteo Moschetti fuori tempo massimo a Villanueva de Valdegovia

Si è conclusa ieri la Vuelta a España 2020 di Matteo Moschetti. Il corridore milanese ha raggiunto il traguardo di Villanueva de Valdegovia dopo 41 minuti rispetto al vincitore Michael Woods (EF Pro Cycling), finendo così fuori tempo massimo. Dopo essersi staccato dal gruppo nelle fasi centrali della corsa, il portacolori della Trek – Segafredo ha lottato per portare a termine la tappa, ma si è dovuto arrendere al ritmo sfrenato dei fuggitivi, in lotta per la tappa e per riposizionarsi in classifica.

Reduce da una stagione difficile, con una lunga assenza a causa di fratture multiple in febbraio, il 24enne era tornato alle corse alla Vuelta a Burgos, dopo essere stato tre mesi senza potersi allenare in strada. Arrivato in Spagna con alcuni piazzamenti, tra cui un secondo posto al Giro di Ungheria, ha provato a farsi valere nell’unico sprint disponibile, concluso in sesta posizione, ma in una corsa improntata sugli scalatori ha fatto fatica, condizionato da uno stato di forma ancora inevitabilmente non al meglio.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.