© Unipublic / Photogomez Sport

Vuelta a España 2020, Marc Soler: “Il livello della fuga era altissimo e dopo i vari attacchi nel finale non avevo più energie”

Generosissima prova di Marc Soler quest’oggi alla Vuelta a España 2020. Il corridore spagnolo si è dovuto accontentare del quinto posto nella tappa vinta da Tim Wellens, ma è stato assoluto protagonista, provando ad attaccare in varie fasi, nonostante fra i corridori in fuga fosse tra i meno adatti al percorso di oggi. Un atteggiamento da top che gli è valso il premio di corridore più combattivo della tappa e il rientro nella top 15 in classifica generale, anche grazie  alla buona crono di ieri, che però potrebbe essergli costata qualcosa oggi in termini di energie.

Quando ho guardato i corridori che erano con me in fuga ho detto subito alla radiolina che sarebbe stato difficile contro questi avversari – ha ammesso – Ci ho provato nell’ultima salita prima di quella che portava all’arrivo e poi in discesa con Stybar e Wellens. Tuttavia era un gruppo pieno di corridori fortissimi, il livello era il più alto possibile e dopo tutti quegli attacchi non c’erano più energie sul muro finale”.

Il corridore della Movistar è il corridore del suo team che si è fatto vedere di più e che, soprattutto, ha già portato a casa un risultato vincendo la seconda tappa: “Si dice che io sia il corridore del team che ha saputo mettersi meglio in mostra da un punto di vista statistico, ma io credo che i numeri non siano così importanti. La cosa importante è essere presenti in corsa e provarci ogni giorno e ci stiamo riuscendo. La presenza del team nel complesso di questa corsa è molto buona e si vede. Nel mio caso, ho spinto al massimo anche nella crono e quella mancanza di energie nel finale può essere dovuta anche a questo, ma siamo venuti qui per approfittare di tutte le tappe e continueremo a farlo fino alla fine. Il podio di Enric Mas? Sarà difficile, ma perché no, è ancora possibile, continueremo a lottare”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.