©PHOTOGOMEZSPORT

Vuelta a España 2020, Primoz Roglic: “Oggi tappa dura e veloce dall’inizio alla fine”

Primoz Roglic torna a godersi il rosso sulle strade della Vuelta a España 2020. Dopo aver perso le insigne del primato nello scorso weekend, il corridore della Jumbo-Visma grazie al successo nella cronometro di ieri è tornato a prendersi la maglia di leader, che ha difeso senza troppi problemi quest’oggi nella frazione conquistata da Tim Wellens. A dispetto di una tappa apparentemente tranquilla, però, il corridore sloveno ci ha tenuto a sottolineare le difficoltà della tappa odierna (che presentava anche un finale che poteva sorridere alle sue caratteristiche), dovute soprattutto all’alta velocità tenuta da tutte le squadre che volevano entrare in fuga.

 

“È stata una tappa molto veloce, per tutti, ma i miei compagni hanno fatto ancora una volta un ottimo lavoro – ha esordito nell’immediato dopo tappa – Siamo tutti qui per correre. È stata una tappa veloce e difficile dall’inizio alla fine. Per noi non c’erano problemi, ma oggi chi voleva andare in fuga doveva essere davvero molto forte, quindi si è creato un gruppo forte e riprenderli è diventato quasi impossibile. Per noi è stata una buona giornata. Se ci fossero state delle opportunità, le avrei colte. Ma la fuga era davanti e noi abbiamo fatto comunque un bello sprint per arrivare qui in cima”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.