INEOS Grenadiers, le prime parole di Egan Bernal dopo l’incidente: “Ho avuto il 95% di possibilità di rimanere paraplegico”

Egan Bernal ha lanciato un messaggio a tutti i suoi tifosi dal letto di ospedale. Il colombiano della Ineos Grenadiers si trova, infatti, ricoverato nel reparto di terapia intensiva della Clinica Universitaria de La Sabana dopo il terribile incidente di qualche giorno fa. Dopo le varie operazioni a cui è stato sottoposto, i dottori sono comunque soddisfatti dei piccoli progressi registrati dal vincitore dell’ultimo Giro d’Italia. Il classe 1997 ha così affidato ai social le sue prime parole pubbliche dopo tutto quello che è successo, accompagnando il tutto con una foto in cui con le mani sembra voler dire che è tutto ok.

“Avevo il 95% di possibilità di rimanere paraplegico – queste le parole del vincitore del Tour de France 2019 – E quasi di perdere la vita facendo quello che amo di più al mondo. Oggi voglio ringraziare Dio, la Clinica Universitaria de La Sabana, tutti gli specialisti per aver fatto l’impossibile, la mia famiglia, Maria Fernanda (la sua ragazza, ndr) e tutti voi per i vostri auguri. Sono ancora in terapia intensiva in attesa di nuove operazioni, ma confido in Dio che tutto andrà bene”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Egan Bernal (@eganbernal)

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button