© Giro d'Italia

Giro d’Italia 2020, un politico ungherese annuncia: cancellata la Grande Partenza

Un politico ungherese annuncia che non sarà possibile organizzare la Grande Partenza del Giro d’Italia 2020. Dopo la decisione del Governo di annunciare lo stato di emergenza per cercare di limitare la diffusione del COVID-19 nel paese, il che ha implica la chiusura degli accessi da alcuni paesi tra cui l’Italia, sarebbe stato già annunciato a RCS Sport che il progetto delle prime tre tappe nel paese magiaro non potrà svolgersi quest’anno, ma dovrà essere rimandato ad un futuro da stabilire. Dopo che ieri Mauro Vegni aveva ammesso le nuove difficoltà di una situazione che avrebbe potuto portare ad un cambio di data, chiaramente si tratta di un durissimo colpo per la Corsa Rosa.

“A causa della grave situazione di malattia in Europa, non sarà possibile organizzare le prime tre tappe del Giro d’Italia in Ungheria nel maggio 2020 – scrive Máriusz Révész, membro del governo di Viktor Orban – Nelle ultime tre settimane si sono verificati diversi negoziati tra organizzatori ungheresi e italiani, con il comitato organizzatore ungherese che ha annunciato più volte che la competizione non può danneggiare la sicurezza e la salute del popolo ungherese […] Nel frattempo, il virus ha raggiunto l’Ungheria, e per fermare il virus, il governo ungherese ha annunciato un’emergenza, che impedisce l’organizzazione di eventi sportivi di grande portata e rende impossibile organizzare eventi internazionali”.

Malgrado manchino ancora due mesi quasi interi, Révész annuncia che ieri “il comitato organizzatore ungherese del Giro d’Italia ha annunciato al partner italiano che la Grande Partenza non poteva essere tenuta in Ungheria”. A questo punto dunque “l’obiettivo di entrambe le parti è quello di modificare l’accordo per partire dall’Ungheria in una data successiva”. Che soluzioni ha dunque ora RCS? Ammesso che si possa correre, l’0rganizzazione riuscirà a trovare il modo per aggiungere tre tappe nel territorio italiano?

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.