© A.S.O./Pauline Ballet

Tour de France 2021, Top/Flop del Giorno

La nostra rubrica che traccia il bilancio della giornata appena conclusasi al Tour de France 2021.

TOP

Tadej Pogacar (UAE Team Emirates): Era in pratica dal ribaltone di Chris Froome al Giro d’Italia 2018 che non si vedeva un’azione del genere. Con la differenza che lo sloveno oggi non aveva nulla da ribaltare e che ci trovavamo all’ottava tappa invece che alla diciannovesima. La vittoria di oggi è una dimostrazione di forza impressionante, degna dei grandi dominatori del Tour del passato. Se queste sono le premesse, per gli avversari i dolori sono soltanto iniziati.

Dylan Teuns (Bahrain Victorious): Due su due per la squadra asiatica dopo il successo di ieri di Matej Mohoric. Il belga oggi trova un meteo più simile a quello di casa sua che a quello tipico del Tour e così riesce a dare il meglio, liberandosi uno dopo l’altro dei 17 compagni di fuga tra i quali non c’erano certo gli ultimi arrivati. Come al Giro, perso il capitano per la classifica, gli uomini della Bahrain sono riusciti subito a ricompattarsi verso nuovi obiettivi con grande dedizione.

Wout van Aert (Jumbo-Visma): In una giornata da Waterloo per gli uomini di classifica (Pogacar escluso), il belga fa il proprio gioco cercando di non bruciare molto oltre i tre minuti di vantaggio che aveva alla partenza sullo sloveno. Si impegna al massimo nello sfruttare le proprie doti, anche piuttosto buone a dire il vero, di scalatore riuscendo a mantenere saldamente la seconda posizione in classifica generale. Vista la concorrenza, la corsa al podio si fa molto interessante per il fenomeno belga.

FLOP

Richard Carapaz (INEOS Grenadiers): Dopo le buone sensazioni provate ieri, l’ecuadoriano di fatto si sopravvaluta cercando di rimanere subito agganciato a Pogacar. Il capitano dei britannici paga subito dazio e si fa riassorbire dal gruppetto degli inseguitori con cui arriva al traguardo. Con una condotta di gara più accorta, avrebbe potuto limitare meglio i danni.

Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick-Step): Giornata decisamente nera per il Campione del Mondo che oggi affonda malamente insieme ad altri big. Una débacle inaspettata per il francese che partiva dalla settima posizione in classifica generale. Ora dovrà riorganizzare le idee per cercare di dare un nuovo senso al proprio Tour de France.

Simon Yates (Team BikeExchange): Quella di oggi è una bella occasione sprecata per il britannico. Tra i nomi più interessanti nella fuga del mattino, non riesce a gestirsi al meglio finendo addirittura giù dal podio di giornata. Le fatiche del Giro evidentemente non sono state ancora del tutto smaltite, ma sicuramente col passare dei giorni riuscirà a recuperare la lucidità necessaria per riprovarci.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.