© A.S.O./Charly Lopez

Tour de France 2021, Dylan Teuns: “Non è stato facile entrare in fuga. La vittoria è per mio nonno”

Splendida vittoria per Dylan Teuns nell’ottava frazione del Tour de France 2021. Il corridore della Bahrain Victorious è stato l’unico a riuscire a resistere alla prova di forza di Tadej Pogacar ed è riuscito a coronare la sua azione cominciata con la fuga del mattino. Per la formazione emiratina, dopo il ritiro del capitano Jack Haig, arriva un altro bellissimo successo dopo quello ottenuto ieri con Matej Mohorič. Mentre il belga ottiene la sua seconda affermazione alla Grande Boucle dopo quella conquistata nel 2019 a La Planche des Belles Filles davanti a Giulio Ciccone.

“Tatticamente non era semplice oggi. C’era molto stress e nervosismo in partenza, non era semplice entrare in fuga – le sue prime parole dopo l’arrivo – Quando poi si è formata la fuga di sedici, Poels puntava alla Maglia a Pois, quindi per noi è diventato più semplice perché potevamo seguire. Sulla penultima salita è stato strano, sono partiti fortissimo, io non riuscivo a seguire quel ritmo, ma poi sono riuscito a salire del mio passo e sono venuto fuori bene”. Una vittoria che ha dedicato al nonno, scomparso pochi giorni prima del via della Grande Boucle: “Mio nonno è morto poco prima del Tour, il funerale è stato pochi giorni prima che venissi qui, quindi gli ultimi chilometri sono stati molto emozionanti per me”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.