© ASO / Alex Broadway

Tour de France 2020, tutti gli altri record di Tadej Pogačar: primo sloveno e primo a indossare maglia gialla, bianca e a pois

Tadej Pogačar entrerà nella storia come secondo più giovane vincitore del Tour de France 2020, ma non solo. Lo scalatore dell’UAE Team Emirates, 22 anni domani, infatti indosserà sul podio degli Champs Elysées oltre alla maglia gialla anche quella bianca di miglior giovane e quella a pois di miglior scalatore. Si tratta di un risultato clamoroso, che in passato non era mai riuscito a nessun altro. L’unico altro corridore a vincere tre maglie nel corso della stessa edizione del Tour fu il cannibale Eddy Merckx nel 1969, che si portò a casa maglia gialla, maglia verde e maglia a pois. Tecnicamente, avendo 24 anni, avrebbe vinto anche quella bianca, ma purtroppo per lui fu introdotta soltanto nel 1975.

Nel 2013, un giovane Nairo Quintana fu invece l’unico corridore della storia a vincere maglia bianca e maglia a pois nello stesso anno, dovendosi tuttavia arrendere a Chris Froome per la gialla. Più comune è invece l’accoppiata maglia gialla-maglia a pois, riuscita nella storia anche a Sylvère Maes, Federico Bahamontes, Chris Froome, Gino Bartali, Fausto Coppi ed Eddy Merckx. Questi ultimi tre ci sono riusciti per ben due volte. Cinque ciclisti hanno invece vinto nello stesso anno maglia gialla e maglia bianca, tutti soltanto per una volta: Laurent Fignon, Jan Ullrich, Alberto Contador, Andy Schleck ed Egan Bernal l’anno scorso.

Entrando nell’ambito delle curiosità Tadej Pogačar, oltre a essere il primo sloveno della storia a vincere il Tour de France (facendo seguito alla prima volta della Colombia con Bernal), è il primo corridore dai tempi di Cadel Evans (2011) a indossare la maglia gialla soltanto nell’ultima tappa. Il distacco di 59”, salvo imprevisti, tra lo sloveno e il suo connazionale Roglic è infine il decimo più piccolo di tutti i tempi: un solo secondo in più di quello con cui Sastre battè Evans nel 2008, ma lontano dagli otto secondi con cui Greg LeMond superò Laurent Fignon nel 1989.

A livello di precocità, da segnalare che il portacolori della formazione emiratina è anche il più giovane corridore della storia a vincere la Maglia a Pois, nonché ovviamente anche la Maglia Bianca. Tecnicamente, è anche il più giovane vincitore della Maglia Gialla visto che fu introdotta nel 1919, ovvero 15 anni dopo il trionfo di Henri Cornet, che vinse il secondo Tour della storia a 19 anni e 352 giorni. È inoltre il più giovane dal dopo guerra ad aver vinto tre tappe in una sola edizione.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.