© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2020, Nans Peters: “Sapevo che Zakarin avrebbe avuto difficoltà in discesa”

Nans Peters ha ottenuto un grandissimo successo al Tour de France 2020. Il corridore della Ag2r La Mondiale ha bissato così sulle strade della Grande Boucle la vittoria ottenuta lo scorso anno al Giro d’Italia ad Anterselva. Il transalpino è riuscito a coronare la fuga partita nei primissimi chilometri di tappa, sbarazzandosi strada facendo di tutti i suoi compagni nell’attacco che ha caratterizzato tutta la giornata. È andato via da solo sulla discesa del Port de Balès sfruttando le risapute difficoltà di Ilnur Zakarin.

“È pazzesco, ce l’ho fatta! Sapevo che Zakarin era forse più forte di me in salita e non ho mai mollato, mi ripetevo di non mollare – le prime parole del transalpino dopo l’arrivo – Anche il pubblico è stato straordinario, poi ho cercato di sfruttare i miei punti di forza. Sapevo che se reggevo sul Balès ce la potevo fare. Ho fatto la discesa a tutta, sapevo che Zakarin avrebbe avuto delle difficoltà. Dopo non ho più pensato a niente e sono andato sempre a tutta”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.