© Sirotti

Tour de France 2019, Pinot: “Conosco molte delle salite che affronteremo. Planche des Belles Filles adatta a me”

Thibaut Pinot sarà tra i principali favoriti per la vittoria finale del Tour de France 2019. Reduce da una stagione in cui ha mancato all’ultima tappa, complice una polmonite che lo ha colpito a meno di 48 ore dall’epilogo di Roma quando occupava il terzo gradino virtuale, l’appuntamento col podio del Giro d’Italia, il portacolori della Groupama-FDJ si è rifatto con gli interessi aggiudicandosi due frazioni alla Vuelta a España e, soprattutto, facendo suoi in rapida sequenza Milano-Torino e Il Lombardia, prima classica Monumento nel suo palmares. Nella prossima stagione il 28enne transalpino tornerà a misurarsi nel GT di casa e, nel giorno della presentazione ufficiale della corsa in programma dal 6 al 28 luglio 2019, si è così espresso sul percorso designato dagli organizzatori.

“Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Ci sono diverse frazioni nell’est della Francia, per me è una zona bellissima. Ci saranno tante montagne e le prime arrivano già nei primi giorni. Una tappa interessante sarà quella con Grand Ballon e Ballon d’Alsace, su strade sulle quali mi alleno abitualmente. Conosco i passaggi a memoria e non vedo l’ora di affrontarli in gara. Inoltre la Planche des Belles Filles si trova a 15 chilometri da casa mia e da ragazzo non avrei mai immaginato che potesse arrivarci una tappa, figuriamoci quattro in otto anni. Con il tratto che hanno aggiunto sarà ancora più selettiva e un vantaggio per me. Il Tour sarà il mio grande obiettivo nella prossima stagione”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.