© ASO/Bruno BADE

Tour de France 2017, Contador: “Non penso più alla classifica, ora bisogna vedere giorno per giorno”

Alberto Contador sempre più lontano al Tour de France 2017. In verità, considerando le ennesime cadute di ieri, il capitano della Trek – Segafredo oggi ha tenuto anche più di quanto si potesse pensare, prodigandosi anche in un tentativo illusorio sul Porto de Balès. Ripreso senza troppe difficoltà dal ritmo della Sky, il Pistolero si è poi dovuto accontentare di seguire, per poi cedere all’ennesimo cambio di ritmo sul Peyresourde, in prossimità del GPM. Al traguardo ha dunque accusato un nuovo ritardo di 2’15”, per una classifica che sembra ormai definitivamente saltata.

Non penso più alla classifica – conferma – A questo punto devo cercare la vittoria di tappa. Per la classifica ormai è praticamente impossibile. Ovviamente per questioni di ritardo accumulato, ma anche per problemi fisici, non sono in grado”. Il suo tentativo di oggi è stato proprio rivolto a questo obiettivo: “Pensavo di essere abbastanza lontano per poter essere lasciato andare. Ma è difficile far saltare una corsa controllata da una formazione così forte come la Sky”.

Sulla carta ora non saranno più i britannici a controllare e qualche nuovo spiraglio potrebbe aprirsi, considerando che la Astana non ha lo stesso potenziale offensivo, o difensivo. “La corsa ora potrebbe essere un po’ diversa, ma vedremo come reagirà il fisico prima di tutto. Poi potremo capire cosa è possibile fare. Prima di tutto ora la cosa importante è recuperare dopo questa tappa difficile. Poi vedremo se ci sarà modo di riprovarci. Domani sarà un’altra tappa molto difficile, quindi meglio vedere giorno per giorno“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.