© Unipublic / PhotoGomezSport

Bilancio Squadre 2021: Bahrain Victorious

La Bahrain Victorious è diventata grande. A cinque anni dalla sua creazione, la compagine asiatica ha vissuto la sua miglior stagione in questo 2021 arrivando addirittura a quota 31 successi, migliorando il proprio massimo storico, e migliorandosi di molto rispetto ai 9 dello scorso anno e ai 16 del 2019, quando ancora non c’era la pandemia. La nota ancor più lieta per la formazione medio-orientale è il fatto che i risultati siano  arrivati in maniera trasversale dai GT alle Monumento, in salita come allo sprint (che è comunque forse il punto su cui bisogna migliorare di più) passando dal pavé.

Cosa ha funzionato

La maschera di fango di Sonny Colbrelli che esulta a Roubaix è un’immagine che resterà negli annali di questo sport e che probabilmente entrerà nelle sigle di molte trasmissioni televisive. Tuttavia, il bresciano, oltre a vincere l’ultima Monumento della stagione grazie al fondamentale apporto del redivivo Heinrich Haussler, aveva già ottenuto una lunga serie di vittorie che portano il computo totale a otto (anche se una ottenuta con la maglia della nazionale agli Europei). Arrivato alla miglior forma della sua carriera, il corridore italiano ha vinto, tra le altre cose, tappe al Giro di Romandia, al Giro del Delfinato e al Benelux Tour, del quale ha conquistato anche la generale. Al Tour non riesce a vincere una tappa, ma è spesso protagonista, anche in giornate in cui non ce lo si aspetterebbe, mostrando un’ottima condizione. Oggi sembra assurdo pensare che solo lo scorso giugno, dopo il terzo secondo posto di tappa al Delfinato, esordiva con “sono l’eterno secondo”; da quest’anno, caro Sonny, sei eterno e basta.

In generale, comunque, sono davvero tante le cose che hanno funzionato e procedendo per ordine non si può non continuare con i due podi finali nei GT. Damiano Caruso, ad esempio, ha concluso in seconda posizione un Giro d’Italia in cui partiva con i gradi di gregario e che ha invece chiuso provocando dei brividi sulla schiena di Egan Bernal attaccandolo nell’ultima tappa, terminata poi con un grande successo di tappa in cima all’Alpe di Motta. Il siciliano ha poi attaccato ancora da più lontano nel corso della nona tappa della Vuelta, messa in bacheca dopo un assolo di 70 chilometri.

Nel GT iberico, però, il capitano era un altro: l’australiano Jack Haig (anche lui assurto al grado di leader in corso d’opera dopo le difficoltà di Mikel Landa), che con grande regolarità è riuscito a chiudere sul podio finale, prendendosi dunque il miglior risultato della sua carriera, nonostante solo qualche settimana prima, al Tour de France, fosse stato vittima di una brutta caduta.

Sfortuna di Haig a parte, però, anche il GT francese ha portato in dote numerose soddisfazioni alla compagine asiatica. In classifica il nono posto di Pello Bilbao, che in stagione aveva già vinto una tappa al Tour of the Alps con commovente dedica a Michele Scarponi ed era già stato prezioso gregario di Damiano Caruso al Giro, è sicuramente un buon risultato, ma è dalle singole tappe che arrivano i momenti più belli. Lo straordinario Matej Mohoric visto al Tour de France ha fatto esplodere in maniera definitiva al grande pubblico quel talento che gli addetti ai lavori vedevano in lui già ai tempi degli U23. Lo sloveno si è poi laureato campione nazionale in una gara che vedeva al via anche Tadej Pogacar, che avrebbe dominato il Tour poche settimane dopo, e ha vinto la frazione conclusiva del Benelux Tour, chiuso in seconda posizione alle spalle del compagno Sonny Colbrelli, al termine di una settimana di gara in cui hanno regalato grandi emozioni.

Al Tour  una tappa l’ha vinta anche Dylan Teuns, che ha riscattato la mancata convocazione dello scorso anno che non gli era andata giù, riuscendo a restare l’unico dei fuggitivi a resistere al Pogacar-show a Le Grand-Bornard. Per il resto, il belga è stato meno continuo dei proprio compagni nell’arco dell’intera stagione, ma già solo con questa vittoria alla Grande Boucle la sua stagione è da considerarsi positiva.

Al Giro d’Italia, invece, oltre al già citato successo di Caruso, l’altra vittoria di tappa porta la firma di Gino Mäder, bravo a resistere al ritorno dei big e ai fantasmi di qualche mese prima, quando Roglic l’aveva sopravanzato negli ultimi mesi di una tappa della Parigi-Nizza. Lo svizzero poi ha esultato anche sulle strade di casa, vincendo una tappa del Giro di Svizzera e alla fine ha vissuto una Vuelta da grande protagonista, riuscendo addirittura a centrare la top 5 e la Maglia Bianca di miglior giovane, oltre a essere una pedina importantissima per il podio di Haig. L’anno prossimo potrebbe essere quello della consacrazione definitiva.

Consacrazione definitiva che attende anche Mark Padun, che ha fatto vedere grandissimi sprazzi di talento al Delfinato, vincendo due tappe consecutive in salita, con due grandi azioni. Dopo un bel terzo posto finale alla Vuelta a Burgos, l’ucraino è andato invece in difficoltà alla Vuelta, dimostrando che l’aspetto su cui lavorare è la continuità di rendimento nell’arco della stagione. Proverà a farlo con un’altra maglia.

Insieme a Colbrelli, il corridore che ha ottenuto più vittorie è Phil Bauhaus, arrivato a quota sette, imponendosi quasi sempre in corse di livello minore (ma anche un successo di livello WorldTour al Giro di Polonia). Il tedesco sembra aver trovato la sua dimensione nella compagine asiatica, con un’età (27 anni) che gli consente ancora di avere dei margini di crescita. Hanno poi contribuito al bottino di vittorie anche Stephen Williams, con un successo di tappa e la vittoria finale della CRO Race, Jan Tratnik, campione nazionale a crono, e Mikel Landa, vincitore della Vuelta a Burgos, in una stagione sfortunata e condizionato soprattutto dalla caduta nella quinta tappa  del Giro d’Italia.

Pur senza vittorie, non va sottovalutata la stagione di Wout Poels. Il 34enne neerlandese è tornato a correre ad alti livelli disputando un Tour de France sempre all’attacco, nel corso del quale ha provato a contendere la maglia a pois a Tadej Pogacar, portando poi a termine anche la Vuelta. Non va poi dimenticato l’apporto dato alla squadra anche dall’esperto giapponese Yukiya Arashiro, che ha portato a termine sia il Giro che la Vuelta, dal velocista austriaco Marco Haller in appoggio in molte occasioni a Sonny Colbrelli, e dal giovanissimo colombiano Santiago Buitrago, autore di alcune buone prestazioni individuali e giunto in top ten alla Vuelta a Burgos vinta da Landa. Interessante, infine, la crescita del plurimedagliato pistard azzurro Jonathan Milan e del 22enne britannico Fred Wright, passista che si è ritagliato spazi interessanti nel corso di questa stagione, portando a termine il Tour de France e sfiorando i titoli nazionali in linea e a cronometro.

Cosa non ha funzionato

Difficile trovare qualcosa che non abbia funzionato in una stagione così densa di soddisfazioni. Il problema principale è stato probabilmente proprio l’infortunio di Mikel Landa e le relative conseguenze, anche se poi sia al Giro che alla Vuelta i suoi compagni sono stati bravi a fare di necessità virtù, ottenendo risultati in linea con quelli che avrebbe ottenuto il basco. Purtroppo Landa ha pagato anche quest’anno una mai risolta propensione alle cadute rovinose (probabilmente dovuta per lo più alla sfortuna) ritrovandosi contro un uomo della scorta tecnica che stava segnalando uno spartitraffico nel finale della tappa di Cattolica.

Dopo alcune stagioni in crescita, l’ex biker austriaco Hermann Pernsteiner non è riuscito a mantenere l’intento di correre ben due Grandi Giri. Fuori dalle selezioni per Giro, Tour e Vuelta, è riuscito al massimo a strappare un 18° posto al Giro di Svizzera, decisamente poco per un corridore che non più tardi dello scorso ottobre entrò tra i primi dieci al Giro d’Italia e sembrava in grande crescita, al servizio del team e capace di fare risultato anche in prima persona.

Le altre delusioni sono arrivate principalmente dalle seconde linee. Lo sloveno Domen Novak ha vissuto una stagione ampiamente anonima, così come il toscano Eros Capecchi, esperto gregario che a fine anno si ritirerà insieme al decano tedesco, quasi quarantenne, Marcel Siebeg. Gli anni migliori sembrano essere alle spalle anche per Rafael Valls, evidentemente non ancora del tutto recuperato dalla rottura del femore procuratosi al Tour 2020.

Non pervenuti infine il britannico Scott Davies e il neerlandese Kevin Inkelaar, oggetti misteriosi ormai destinati alla partenza, nonché l’esperto taiwanese Chung Kai Feng, tuttavia volto storico della squadra e campione nazionale per la nona volta in carriera. Presenze col contagocce anche per l’unico rappresentante del Bahrain, il classe 2000 Ahmed Madan che non sembra essere ancora pronto per questi livelli.

Top/Flop

+++  Sonny Colbrelli
++ Damiano Caruso
+ Jack Haig
– Mikel Landa
— Hermann Pernsteiner
— Scott Davies

Miglior Momento

I momenti memorabili nel corso di questa stagione non sono mancati in casa Bahrain, ma senza dubbio l’immagine di Sonny Colbrelli che vince la Parigi-Roubaix resterà per sempre nella bacheca dei ricordi di questa squadra, e non solo. Non si trattasse di un successo così clamoroso, l’impresa di Damiano Caruso all’Alpe di Motta Spluga avrebbe senza dubbio meritato la copertina.

Migliori Risultati

Vittorie
31/10/2021 TPE FENG Chun Kai NC5 Tpe National Championships Taiwan (Taitung) R.R.
3/10/2021 GBR WILLIAMS Stephen 2.1 Cro Cro Race
3/10/2021 ITA COLBRELLI Sonny 1.WT1 Fra Paris – Roubaix
2/10/2021 GBR WILLIAMS Stephen 2.1s Cro Cro Race, Stage 5 : Rabac – Opatija
28/09/2021 GER BAUHAUS Phil 2.1s Cro Cro Race, Stage 1 : Osijek – Varazdin
18/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 1.1 Ita Memorial Marco Pantani
5/09/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 7 : Namur – Geraardsbergen
5/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT2 Bel Benelux Tour
4/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 6 : Ottignies-Louvain-la-Neuve – Houffalize
22/08/2021 ITA CARUSO Damiano GT2s Esp Vuelta a España, Stage 9 : Puerto Lumbreras – Alto de Velefique
9/08/2021 GER BAUHAUS Phil 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 1 : Lublin – Chelm
7/08/2021 ESP LANDA MEANA Mikel 2.PS Esp Vuelta a Burgos
16/07/2021 SLO MOHORIC Matej GT1s Fra Tour de France, Stage 19 : Mourenx – Libourne
3/07/2021 BEL TEUNS Dylan GT1s Fra Tour de France, Stage 8 : Oyonnax – Le Grand-Bornand
2/07/2021 SLO MOHORIC Matej GT1s Fra Tour de France, Stage 7 : Vierzon – Le Creusot
20/06/2021 ITA COLBRELLI Sonny NC1 Ita National Championships Italy (Imola) R.R.
20/06/2021 SLO MOHORIC Matej NC1 Slo National Championships Slovenia (Koper) R.R.
17/06/2021 SLO TRATNIK Jan NCT1 Slo National Championships Slovenia (Koper) I.T.T.
13/06/2021 GER BAUHAUS Phil 2.PSs Slo Tour of Slovenia, Stage 5 : Ljubljana – Novo Mesto
13/06/2021 SUI MÄDER Gino 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 8 : Andermatt – Andermatt
9/06/2021 GER BAUHAUS Phil 2.PSs Slo Tour of Slovenia, Stage 1 : Ptuj – Rogaska Slatina
6/06/2021 UKR PADUN Mark 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 8 : La Léchères-les-Bains – Les Gets
5/06/2021 UKR PADUN Mark 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 7 : Saint-Martin-le-Vinoux – La Plagne
1/06/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 3 : Langeac – Saint-Haon-le-Vieux
29/05/2021 ITA CARUSO Damiano GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 20 : Verbania – Alpe di Motta Spluga
14/05/2021 GER BAUHAUS Phil 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 3 : Veszprém – Tata
13/05/2021 SUI MÄDER Gino GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 6 : Grotte di Frasassi – Ascoli Piceno
12/05/2021 GER BAUHAUS Phil 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 1 : Siofok – Kaposvar
29/04/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Stage 2 : La Neuville – Saint-Imier
22/04/2021 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pello 2.PSs Ita Tour of the Alps, Stage 4 : Naturns – Valle del Chiese
14/02/2021 GER BAUHAUS Phil 2.PSs Fra Tour de La Provence, Stage 4 : Avignon – Salon-de-Provence
Totale: 31
Secondi Posti
17/10/2021 GBR WRIGHT Fred NC3 Gbr National Championships Great Britain (Lincoln) R.R.
3/10/2021 GBR WILLIAMS Stephen 2.1s Cro Cro Race, Stage 6 : Samobor – Zagreb
16/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 1.PS Ita GP Citta di Peccioli – Coppa Sabatini
5/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 7 : Namur – Geraardsbergen
5/09/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2 Bel Benelux Tour
4/09/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 6 : Ottignies-Louvain-la-Neuve – Houffalize
3/09/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT2s Bel Benelux Tour, Stage 5 : Riemst – Bilzen
30/08/2021 GER BAUHAUS Phil 2.WT2s Ned Benelux Tour, Stage 1 : Surhuisterveen – Dokkum
28/08/2021 BEL TEUNS Dylan 2.PSs Ger Deutschland Tour, Stage 3 : Ilmenau – Erlangen
27/08/2021 GER BAUHAUS Phil 2.PSs Ger Deutschland Tour, Stage 2 : Sangerhausen – Ilmenau
26/08/2021 GER BAUHAUS Phil 2.PSs Ger Deutschland Tour, Stage 1 : Stralsund – Schwerin
15/08/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2 Pol Tour de Pologne
13/08/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 5 : Chocholow – Bielsko-Biala
12/08/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 4 : Tarnow – Bukinova Resort
31/07/2021 SLO MOHORIC Matej 1.WT2 Esp Clasica San Sebastian
16/07/2021 ITA MILAN Jonathan 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Stage 3 : Oristano – Cagliari
13/07/2021 ITA COLBRELLI Sonny GT1s Fra Tour de France, Stage 16 : Pas de la Case – Saint-Gaudens
20/06/2021 AUT HALLER Marco NC3 Aut National Championships Austria (Kufstein) R.R.
11/06/2021 SLO MOHORIC Matej 2.PSs Slo Tour of Slovenia, Stage 3 : Brezice – Krsko
10/06/2021 SLO MOHORIC Matej 2.PSs Slo Tour of Slovenia, Stage 2 : Zalec – Celje
3/06/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 5 : Saint-Chamond – Saint-Vallier
31/05/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 2 : Brioude – Saugues
30/05/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 1 : Issoire – Issoire
30/05/2021 ITA CARUSO Damiano GT2 Ita Giro d’Italia
22/05/2021 SLO TRATNIK Jan GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 14 : Citadella – Zoncolan
28/04/2021 ITA COLBRELLI Sonny 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Stage 1 : Aigle – Martigny
23/04/2021 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pello 2.PS Ita Tour of the Alps
8/04/2021 ESP BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pello 2.WT2s Esp Itzulia Basque Country, Stage 4 : Gasteiz – Hondarribia
28/03/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Esp Volta a Catalunya, Stage 7 : Barcelona – Barcelona
13/03/2021 SUI MÄDER Gino 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 7 : Le Broc – Valdebore La Colmiane
Totale: 30
Terzi Posti
5/09/2021 AUS HAIG Jack GT2 Esp Vuelta a España
26/08/2021 AUT HALLER Marco 2.PSs Ger Deutschland Tour, Stage 1 : Stralsund – Schwerin
14/08/2021 SLO TRATNIK Jan GT2s Esp Vuelta a España, Stage 1 : Burgos – Burgos I.T.T.
11/08/2021 GER BAUHAUS Phil 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 3 : Sanok – Rzeszow
10/08/2021 SLO MOHORIC Matej 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 2 : Zamosc – Przemysl
7/08/2021 UKR PADUN Mark 2.PS Esp Vuelta a Burgos
5/08/2021 ESP LANDA MEANA Mikel 2.PSs Esp Vuelta a Burgos, Stage 3 : Busto de Bureba – Espinosa de los Monteros
1/08/2021 COL BUITRAGO SANCHEZ Santiago 1.1 Esp Circuito de Getxo – Memorial Hermanos Otxoa
11/07/2021 NED POELS Wout GT1s Fra Tour de France, Stage 15 : Céret – Andorra-la-Vieille
4/07/2021 ITA COLBRELLI Sonny GT1s Fra Tour de France, Stage 9 : Cluses – Tignes
13/06/2021 AUS HAUSSLER Heinrich 2.PSs Slo Tour of Slovenia, Stage 5 : Ljubljana – Novo Mesto
12/06/2021 SUI MÄDER Gino 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 7 : Disentis-Sedrun – Andermatt I.T.T.
11/06/2021 AUT PERNSTEINER Hermann 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 6 : Fiesch – Disentis-Sedrun
7/06/2021 NED POELS Wout 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 2 : Neuhausen am Rheinfall – Lachen
24/05/2021 ITA CARUSO Damiano GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 16 : Sacile – Cortina d’Ampezzo
14/05/2021 GBR WRIGHT Fred 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 3 : Veszprém – Tata
13/05/2021 GER BAUHAUS Phil 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 2 : Balatonfüred – Nagykanizsa
16/03/2021 ESP LANDA MEANA Mikel 2.WT1 Ita Tirreno – Adriatico
7/03/2021 ESP LANDA MEANA Mikel 1.PS Ita GP Industria & Artigianato – Larciano
27/02/2021 GER BAUHAUS Phil 2.WT3s Uae UAE Tour, Stage 7 : Abu Dhabi – Abu Dhabi
Totale: 20


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *