© La Route d'Occitanie - La Dépêche du Midi

Route d’Occitanie 2019, ancora Démare in chiusura su Modolo – generale a Valverde

Arnaud Démare ha vinto la frazione conclusiva della Route d’Occitanie 2019. L’ultimo atto della corsa a tappe francese, Clermont-Pouyguillès – Clermont-Pouyguillès (154,8 km), ha visto sfidarsi i velocisti, con quello della Groupama-FDJ che è riuscito a superare l’azzurro Sacha Modolo (EF Education First) e Julien Simon (Cofidis). Alejandro Valverde (Movistar) non ha dovuto fare altro che mantenere la posizione per portarsi a casa la classifica generale.

Dopo vari tentativi vanno in fuga Luis Angel Mate (Cofidis), Pierre Gouault (Natura4Ever-Roubaix Lille Métropole), Angelo Tulik (Total Direct Energie) e Quentin Pacher (Vital Concept-B&B Hôtels). Dopo avere raggiunto un vantaggio massimo di 3’30”, questo quartetto comincia a perdere terreno. Quando il gruppo si è portato a meno di un minuto e mezzo, evadono diversi corridori, tra cui Cyril Gautier (Vital Concept-B&B Hôtels) e Pierre Rolland (Vital Concept-B&B Hôtels), che riescono ad agganciare il quartetto di testa. A circa cinque chilometri dal traguardo il gruppo rientra sui battistrada. Nonostante i tentativi in extremis di Elie Gesbert e Kévin Le Cunff, alla fine è volata.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.