© James Startt / Agence Zoom

Presentazione Percorso e Favoriti Drôme Classic 2021

La due giorni francese, iniziata quest’oggi con la Faun Ardeche Classic, prosegue domani con la Drôme Classic 2021. La corsa, giunta all’ottava edizione (la nona contando quella del 2013, non disputata a causa della neve), nonostante la contemporaneità con la Kuurne-Bruxelles-Kuurne riesce a proporre una startlist di ottimo livello, potendo contare sulla partecipazione di undici squadre WolrdTour, quattro in più rispetto allo scorso anno, alle quali si sommano sette formazioni Professional e tre Continental, nessuna delle quali italiana. Tra i partecipanti, al via ci sarà anche il campione uscente Simon Clarke (Qhubeka Assos), che proverà ad ottenere un bis che, vista anche la breve storia della gara, lo farebbe logicamente diventare l’unico corridore ad essersi aggiudicato la prova per più di una volta, sebbene lo stesso possa accadere ad altri due corridori che hanno già vinto la corsa e che saranno presenti domani, vale a dire Petr Vakoc e Alexis Vuillermoz.

ORARIO DI PARTENZA: 11:00
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 16:30
HASHTAG UFFICIALE: #BDA21

Albo d’oro Drôme Classic

2020 CLARKE Simon
2019 VUILLERMOZ Alexis
2018 CALMEJANE Lilian
2017 DELFOSSE Sébastien
2016 VAKOČ Petr
2015 DUMOULIN Samuel
2014 BARDET Romain

Percorso Drôme Classic 2021

Eurre – Eurre (179,2 km)

Come per la Faun Ardeche Classic, anche per la Drôme Classic gli organizzatori non hanno reso noto il tracciato della gara, per scoraggiare la presenza di pubblico sulle strade. Solo le squadre e gli addetti ai lavori conoscono il percorso completo che, rispetto a quello dello scorso anno, presenta circa 25 chilometri in meno, per un totale di 179,2 chilometri. La partenza e l’arrivo saranno fissate a Eurre e, inizialmente, i corridori dovranno percorrere per due volte un circuito di 55 chilometri altimetricamente piuttosto semplice, all’interno del quale il gruppo troverà solo un paio di veloci côtes. Una volta terminato questo tratto, invece, si incontreranno le asperità maggiori, come Col du Devès, Col de la Grande Limite e Côte des Roberts, mentre negli ultimi 20 chilometri si affronteranno quattro brevi muri, l’ultimo dei quali, il Mur d’Eurre a circa 5000 metri dal traguardo, potrebbe rivelarsi decisivo.

Favoriti Drôme Classic 2021

Clicca qui per la startlist

I saliscendi che tradizionalmente caratterizzano il percorso sembrano favorire i corridori in grado di resistere agli strappi, ma anche con un buono spunto veloce per risolvere eventuali sprint ristretti. Dopo aver trionfato oggi alla Faun Ardèche Classic con uno sprint a due, David Gaudu  (Groupama-FDJ) sembra poter cercare il bis anche domani. Tuttavia, la concorrenza non manca e il duo dell’Astana composto da Jakob Fuglsang Alexander Vlasov (Astana-PremierTech) può provare a sfruttare la superiorità  numerica e mettere in difficoltà gli avversari.

Un’altra coppia interessante è quella dell’Ag2r Citroën, composta da Clément Champoussin (secondo oggi alla Faun Ardèche) e Aurélien Paret-Peintre, corridore forte in salita che all’inizio di questa stagione ha dimostrato di poter vincere anche la volate. Oggi è stato grande protagonista Hugh Carthy  (EF Education-Nippo), beffato solo in discesa, ma apparso in gran forma. Se il tracciato però dovesse risultare non abbastanza duro per favorirlo, la compagine statunitense potrà puntare anche sull’italiano Alberto Bettiol  e su Magnus Cort.

Impossibile, poi, escludere dal lotto dei favoriti il vincitore dello scorso anno Simon Clarke (Qhubeka Assos), anche se appare ancora più pericoloso il secondo classificato dello scorso anno, Warren Barguil (Arkéa-Samsic), motivato a fare bene sin da subito nella stagione che porterà il Tour de France nella sua Bretagna. Ovviamente tra le formazioni a caccia del successo, non può mancare la Deceuninck-QuickStep che schiererà Rémi Cavagna e Mikkel Honoré, che sta molto bene e che già dal finale della scorsa stagione è apparso sempre più in crescita, ma soprattutto il nostro Andrea Bagioli, che spera di continuare anche nel 2021 sulla strada che si è saputo aprire nella scorsa stagione.

La Cofidis punterà invece su Guillaume Martin, che oggi ha aperto la sua stagione con un sedicesimo posto, e Jesus Herrada, che invece ha già ottenuto qualche piazzamento in questo avvio di stagione. Per i colori italiani, infine, corridori che potrebbero fare bene sono Davide Cimolai e Alessandro De Marchi(Israel Start-Up Nation), Fabio Aru (Qhubeka Assos), Valerio Conti  (UAE Team Emirates), Jacopo Mosca (Trek-Segafredo), Nicola Bagioli (B&B Hotels) e Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty-Gobert), quest’ultimo migliore degli italiani al traguardo oggi alla Faun Ardèche Classic con la sua ventesima posizione.

Borsino Favoriti Drôme Classic 2021

***** Alexander Vlasov
**** Jakob Fuglsang, David Gaudu
*** Warren Barguil, Clément Champoussin, Hugh Carthy
** Rémi Cavagna, Aurélien Paret-Peintre, Alberto Bettiol, Guillaume Martin
* Mikkel Honoré, Jan Bakelants, Davide Cimolai, Magnus Cort, Simon Clarke

Meteo Previsto Drôme Classic 2021

Soleggiato. Umidità relativa 67%, possibilità di precipitazioni 10%, vento direzione SSE fino a 10 km/h. Temperatura prevista: minima 2° C, massima 15° C.

Altimetria e Planimetria Drôme Classic 2021

Come richiesto dall’organizzazione, altimetria e planimetria della Drôme Classic 2021 non saranno rivelate per scoraggiare la presenza di assembramenti di tifosi lungo il percorso.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.