Vuelta a Venezuela 2018, Spreafico conquista la generale. Ultima tappa ad Aular

Matteo Spreafico ha conquistato la Vuelta a Venezuela 2018. Il portacolori della Androni Giocattoli – Sidermec ha superato indenne l’ultima frazione valorizzando così la vittoria ottenuta nella cronometro individuale di Guanare e intascando la prima affermazione in carriera nella classifica generale di una corsa a tappe. Il 25enne di Erba diventa inoltre il secondo corridore europeo ad aggiudicarsi la kermesse sudamericana e il primo nel terzo millennio, dopo il trionfo del portoghese Rui Lavarinhas datato 1999. La tappa che ha sancito la fine delle ostilità, 105 chilometri sulle strade di Valencia, ha registrato la vittoria dell’atleta di casa Orluis Aular (Gobernacion de Miranda-Trek), che ha battuto i connazionali Xavier Ouevedo (Gobernacion de Bolvia – Carabobo) e Miguel Ubeto Aponte (Venezuela Pais Futuro) al culmine di una fuga a sette.

Il gruppo, regolato da Leonel Quintero (Start Team Gusto) è giunto sul traguardo con un ritardo di 25”, permettendo così a Spreafico di mantenere l’ampio margine in classifica su José Alarcon e Anderson Timoteo Paredes, che hanno completato il podio rispettivamente con un ritardo di 1’16” e 1’43” dal vincitore.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.