© Mario Stiehl

Volta a la Comunitat Valenciana 2019, buone risposte per Kristoff e Martin al termine della corsa

La UAE-Emirates può ritenersi soddisfatta dei cinque giorni di corsa alla Volta a la Comunitat Valenciana 2019. La formazione emiratina è riuscita a piazzare Daniel Martin al quarto posto in classifica generale, a 17 secondi dal vincitore Ion Izagirre, mentre Alexander Kristoff ha sfiorato la vittoria nella tappa finale di Valencia, venendo beffato per qualche millimetro da Dylan Groenewegen (Jumbo-Visma). Dopo un 2018 piuttosto complicato, comunque, la formazione di Joxean Matxin sembra essere ripartita col piede giusto, risultando competitiva in tutte le corse alle quali ha preso parte.

Il velocista norvegese ha ripercorso gli ultimi chilometri della frazione conclusiva: “Ai 400 metri mi sono trovato davanti, forse un po’ troppo presto – ammette Kristoff – Poi quelli della Mitchelton-Scott sono arrivati da dietro prima della curva finale e ho preso la ruota di Trentin. A 200 metri sono partito e quando stavo già assaporando la vittoria finale, è sbucato da dietro Groenewegen, sicuramente uno dei più veloci al mondo in questo momento. Sono comunque soddisfatto della prestazione e voglio ringraziare Marcato che negli ultimi 5 chilometri mi ha aiutato tantissimo tenendomi davanti senza perdere troppe energie”.

Anche l’irlandese, pur non essendo ancora al top della forma, è sembrato piuttosto attivo: “Sono soddisfatto del lavoro fatto qua con i miei compagni di squadra – spiega Martin – Non avevo l’allenamento necessario per il genere di salita come quella di ieri per poter fare la differenza, ma la prestazione di tutta la squadra è stata incoraggiante in vista dei prossimi impegni. Ora spero di fare bene anche al UAE Tour“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.