Tour du Limousin 2023, la felicità di Luca Mozzato dopo la prima vittoria: “Era parecchio tempo che ci giravo intorno”

Dopo tanti piazzamenti, Luca Mozzato ha finalmente celebrato la sua prima vittoria da professionista. Il portacolori dell’Arkéa-Samsic ha dominato la volata che ha concluso la seconda tappa del Tour du Limousin 2023, cogliendo così quel successo che inseguiva dalla stagione 2020, quando si unì all’allora B&B Hotels-Vital Concept. Il veneto, 25 anni, aveva già mostrato il suo valore con buoni risultati ed era riuscito a ritagliarsi anche qualche spazio nelle volate degli ultimi due Tour de France, vedendosi però sempre costretto a rimandare l’appuntamento con la vittoria.

Appuntamento invece colto sul traguardo di Trélissac: “Sono molto felice, è un successo che rimarrà sicuramente nei miei ricordi più belli – le parole di Mozzato – Da tanto tempo mi chiedevo quando sarei riuscito a sbloccarmi, era parecchio tempo che ci giravo intorno e ora è finalmente accaduto. Voglio ringraziare i miei compagni, che hanno creduto in me per questo arrivo probabilmente più di quanto lo avessi fatto io. La sera prima della tappa Maxime Bouet mi aveva detto: ‘Domani è perfetta per te’. La cosa mi ha aiutato parecchio”.

Mozzato, che ha firmato la quinta vittoria stagionale dell’Arkéa-Samsic, aggiunge: “La squadra ha preso in mano la corsa molto presto e mentalmente vedere la fiducia che avevano nei miei confronti mi ha fatto bene. I miei compagni mi hanno aiutato ad andare oltre i miei limiti e questo primo posto ripaga tutto il lavoro che hanno fatto”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio