Tour de la Provence 2021, Fabio Aru: “Ho lottato tutto il giorno contro i crampi allo stomaco”

Fabio Aru è arrivato a poco più di due minuti da Ivan Sosa sul Mont Ventoux. Il corridore della Qhubeka Assos si è staccato dal gruppo dei primi a circa sette chilometri dal traguardo della terza frazione del Tour de la Provence 2021, che ha visto imporsi il colombiano della Ineos Grenadiers. Una giornata piuttosto complicata per il sardo che, come ha riferito lui stesso sui canali social della formazione sudafricana, ha sofferto per tutto il giorno di problemi allo stomaco che ne hanno condizionato il rendimento, ma non hanno intaccato le buone sensazioni della prima corsa con la nuova squadra.

“Ieri ero caduto ma questo non mi ha causato problemi oggi. Sfortunatamente, ho dovuto lottare con un po’ di diarrea e crampi allo stomaco per quasi tutto il giorno, anche nel finale. Ho provato a fare del mio meglio anche perchè la squadra mi ha supportato molto bene – le parole del Cavaliere dei Quattro Mori – I miei compagni di squadra sono stati davvero bravi e io sono molto felice di questa esperienza qui. È stato buono mettere un po’ di benzina nelle gambe in vista delle prossime corse e sono davvero molto felice di come è cominciata questa nuova avventura con la Qhubeka Assos, questa è davvero una bella squadra!”

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.