Italia, si riparte a metà dopo il lockdown: annullata la crono maschile di Roveredo di Guà – Vittoria Bussi trionfa tra le donne

Ritorno a metà per il ciclismo in Italia. Oggi, infatti, dovevano tornare le corse sul nostro territorio con la Ciclismoweb Crono Challenge su un percorso di 25 chilometri a Roveredo di Guà, ma il maltempo ha rovinato la festa a metà giornata. Nessun problema per la prova femminile, terminata con il successo di Vittoria Bussi, che, battendo Elena Pirrone e la ciclista di Trinidad&Tobago della Valcar Teniel Campbell, è dunque la prima ad alzare le braccia al cielo in Italia dopo il lockdown. Al termine della gara delle donne, però, non è stato possibile disputare anche quella maschile, annullata a causa del maltempo.

Prima dello stop per maltempo si sono corse regolarmente le prove giovanili previste dal programma. In gara quindi Allievi (primo Renato Favero), Allieve (successo per Alice Brugnera) e giunte a conclusione anche le cronometro degli Esordienti (gradino più alto del podio per Virginia Iaccarino, Tommaso Marchi e Jacopo Venzo).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.