Gran Piemonte 2021, ancora una buona prova per Olav Kooij: “Ho dato tutto fin sul traguardo”

Arriva un altro ottimo risultato per Olav Kooij al Gran Piemonte 2021. L’olandese del Team Jumbo – Vimsa, infatti, dopo essere caduto durante la corsa, è riuscito a rientrare in gruppo e chiudere la sua prova in terza posizione, alle spalle di Matthew Walls (Bora – Hansgrohe) e Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka NextHash). Per il classe 2001, al primo anno tra i professionisti, si tratta dell’ennesima conferma di un talento cristallino che lo potrebbe portare presto ad essere uno dei grandi protagonisti delle volate. Quest’anno per lui sono arrivati tanti importanti risultati, come le due vittorie alla Cro Race e il terzo posto tra gli Under 23 ai Mondiali Fiandre 2021.

“Dopo la caduta non sai mai realmente come ti senti – ci ha raccontato – Fortunatamente ero in grado di continuare con la giusta adrenalina. I miei compagni mi hanno portato nella giusta posizione ed ho dato tutto fin sul traguardo. È stata una corsa molto molto veloce. Quando gli altri accelerano devi solo andare più veloce che puoi. Oggi non sono riuscito a competere con Matthew Walls e anche Giacomo è andato molto veloce”.

Il neerlandese è salito sul podio con una vistosa fasciatura al braccio, ma ci ha rassicurato sulle sue condizioni: “Dobbiamo valutare le ferite e forse andremo all’ospedale per verificare che tutto sia in ordine, ma fortunatamente non è nulla di grave“.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *