© BettiniPhoto

GM Europa Ovini, lunga fuga per Tizza, Brogi e Pacchiardo in Croazia

Prova da incorniciare per il GM Europa Ovini ieri al Giro di Croazia 2017. La squadra italiana è stata una delle grandi protagoniste della terza tappa con una lunga fuga che ha visto protagonisti ben tre portacolori del team. Nello specifico si tratta di Marco Tizza, Adriano Brogi e Davide Pacchiardo, che insieme ad altri cinque corridori hanno allungato poco dopo la partenza e sono stati ripresi a soli 3 chilometri dalla conclusione. Tanta la soddisfazione del direttore sportivo Dmitry Nikandrov, che non ha nascosto anche un pizzico di tristezza per il fatto che l’azione non sia andata in porto: “È un peccato essere stati ripresi a pochi chilometri dall’arrivo. Sapevamo che questa tappa poteva essere adatta alle fughe da lontano e così non abbiamo perso l’occasione per attaccare. Faccio i complimenti ai nostri ragazzi perché stare 200 km al vento non è facile e loro hanno avuto la grinta per lottare fino all’ultimo metro. Ci riproveremo nelle prossime tappe“.

Vedi Anche

Ciclismo Cup 2018, la Bardiani si avvicina dopo l’Appennino – Ciccone nuovo leader

Si mischiano le carte alla Ciclismo Cup 2018 dopo la quinta manche. Con il successo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

gm-europa-ovini-lunga-fuga-per-tizza-brogi-e-pacchiardo-in-croazia-spaziociclismo