Giro della Toscana 2021, Michael Valgren rilancia: “Spero di essere tornato quello del 2018. Ora Mondiali, Roubaix e Lombardia”

Il trionfo al Giro di Toscana 2021 restituisce agli amanti del ciclismo un vincente Michael Valgren. Unico che nel 2018 era stato in grado di contrastare il dominio della Deceunink-Quick Step nelle classiche del nord aggiudicandosi Omloop Het Nieuwsblad e Amstel Gold Race, il danese era a secco proprio dal successo nella classica della birra, vivendo stagioni difficili nelle quali alcuni piazzamenti non erano certo bastati per un corridore come lui. Approdato quest’anno alla EF Education – Nippo, il 29enne scandinavo torna così al successo dopo oltre tre anni.

Ho capito di aver vinto la gara ai meno sei dal traguardo, quando il mio vantaggio ha raggiunto i 50 secondi – ha commentato il classe 1991 ai nostri microfoni dopo il traguardo – Fino a quel punto non ero sicuro, ma ho dato il massimo e più di così non avrei potuto fare. A volte la fortuna ti aiuta… Devo ringraziare la squadra. La nostra tattica era quella di fare la corsa dura, poi nel finale eravamo numericamente superiori agli avversari e abbiamo sfruttato questo vantaggio. Un squadra forte e dei compagni fantastici”.

Fondamentale dunque il ruolo della squadra, lui che nelle due stagioni in maglia Dimension Data / NTT Pro Cycling non è riuscito a brillare malgrado fosse uno degli uomini di punta: “Spero di essere tornato quello del 2018. È il primo anno in questa squadra e mi trovo molto bene. È un team davvero forte e in ogni gara mi trovo sempre meglio. Vado sempre più forte e il feeling con i compagni migliora sempre, sono sicuro che questo sia il miglior team per me”.

Interpellato sulla sua condizione a pochi giorni da un Mondiale nelle Fiandre in cui può essere protagonista, Valgren ha così rilanciato le sue ambizioni: “Ora spero di fare un gran finale di stagione, prima ai Mondiali con la Danimarca che è una squadra fortissima e ambiziosa, poi alla Parigi – Roubaix e a Il Lombardia, degli appuntamenti prestigiosi nei quali spero di essere tra i protagonisti”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.