© Nuno Veiga/Lusa

Giro del Portogallo 2020, frattura della colonna vertebrale per Nigel Ellsay dopo lo scontro con un addetto (Aggiornato)

Grave incidente nei primi chilometri della seconda tappa del Giro del Portogallo 2020. Secondo quanto riportato dagli organizzatori della corsa lusitana, poco dopo il via da Paredes il 26enne canadese Nigel Ellsay (Rally Cycling) avrebbe perso il controllo della propria bici e avrebbe finito per impattare contro uno degli addetti che segnalano abitualmente il percorso. Entrambi caduti a terra, sia il corridore che l’addetto hanno riportato serie ferite, ed ora si trovano ambedue ricoverati in gravi condizioni all’ospedale di Penafiel.

AGGIORNAMENTO ORE 21:45: Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Nigel Ellsay ha riportato la frattura della colonna vertebrale, già operata all’ospedale Padre Américo di Penafiel. Trauma cranico, invece, per l’addetto di corsa, ricoverato all’ospedale di Oporto.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.