Eolo-Kometa, ufficiale l’arrivo di Edward Ravasi: “Per me è una grande opportunità”

La Eolo-Kometa continua a rinforzare il proprio roster per la prossima stagione. La formazione di Ivan Basso e Alberto Contador, che nel 2021 farà il proprio salto nelle Continental Professional, ha ufficializzato oggi l’ingaggio di Edward Ravasi per la prossima stagione. Il 26enne lombardo termina dunque la propria esperienza con la UAE Team Emirates, squadra che lo ha portato nel professionismo e per cui ha corso nei primi quattro anni della sua carriera. Con quest’arrivo, la rosa del team Professional sale a tredici corridori e soprattutto trova maggiore esperienza. Sbocciato tra i dilettanti, con il secondo posto al Tour de l’Avenir 2016 alle spalle di Gaudu, il varesino ha corso un Giro d’Italia, una Vuelta a España e quattro monumento nei primi quattro anni da professionista.

È una grande opportunità per me – ha dichiarato il classe ’94 – non penso sia un passo indietro nella mia carriera, tutt’altro. È vero che le squadre World Tour hanno un budget maggiore delle Professional, ma ci sono anche differenze in termini di tempistiche, più esigenti. In termini sportivi però una squadra Professional può essere ugualmente o maggiormente competitiva, e interessante anche come tempistiche. Stiamo parlando di un grande progetto, con due personalità molto importanti come Ivan e Alberto alle sue spalle. Un progetto che ha dimostrato che al suo interno i giovani imparano, migliorano, e che ho personalmente conosciuto qualche anno fa, quando li ho avuti come avversari nell’Under 23″.

Sono fiducioso di poter fare un passo avanti – prosegue il corridore – nella scorsa stagione ho sofferto una caduta alla Vuelta a Burgos, in cui mi sono fratturato il femore e mi sono dovuto fermare improvvisamente. Non è un infortunio facile. Ho dovuto lavorare duro per recuperare e tornare. Alla fine è un periodo di tempo perso, da un punto di vista delle competizioni. Quest’anno ho dovuto fare molto lavoro nella UAE con tanti e ottimi capitani. Non era la miglior stagione per puntare a obiettivi personali. Posso fare un grosso passo avanti ora, in linea con il Giro del Delfinato 2018, che penso sia stata la corsa migliore finora“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *