© Sirotti

Clasica de Almeria 2021, Florian Sénéchal dopo il secondo posto: “Non ero sicuro di me, perché avevo sprecato già molte energie per proteggere Hodeg”

Florian Sénéchal ci ha provato alla Clasica de Almeria 2021. Il corridore della Deceuninck-QuickStep è infatti arrivato secondo sul traguardo, alle spalle soltanto di uno straordinario Giacomo Nizzolo. La prestazione del transalpino è però comunque meritevole di elogi, visto che lui non era la prima carta del team per lo sprint ma lo è diventato dopo la caduta, fortunatamente senza gravi conseguenze, di Alvaro Hodeg, al quale avrebbe dovuto tirare la volata, e la foratura di Mark Cavendish. Il classe ’93 ha dichiarato subito dopo le tappa che in corsa non aveva buone sensazioni, ma è riuscito a centrare il piazzamento grazie al lavoro del team.

“Non era previsto che sprintassi oggi, dovevo essere l’ultimo uomo del treno di Alvaro – ha dichiarato dopo la corsa – Poi anche Mark ha avuto quel problema, e da quel momento sono stato incaricato io di fare lo sprint. Non ero molto sicuro di me, perché avevo già speso delle energie per proteggere Alvaro, ma sono riuscito a prendere una buona velocità e ho ottenuto un inaspettato secondo posto. Voglio ringraziare i miei compagni, che mi hanno tirato la volata alla perfezione e hanno dimostrato ancora una volta la forza di questa squadra”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *