© Filippo Alfero

Campionati Italiani 2018, Moscon si ripete di misura su Ganna

Doppietta di Gianni Moscon nella crono dei Campionati Italiani 2018. Il corridore della Sky bissa il titolo conquistato lo scorso anno imponendosi per un soffio su un ottimo Filippo Ganna, capace di far segnare il miglior tempo ai primi intermedi per poi cedere di neanche due secondi sul traguardo. Il corridore trentino ha dunque riconfermato il titolo al termine di una lotta serrata, chiudendo al traguardo in 48’22”, superando così il 48’24” fatto registrare dal giovane iridato su pista, che sulle strade di casa ha sfiorato così il suo primo successo da professionista su strada dopo aver avuto un vantaggio massimo di 15″ al terzo intermedio.

A completare il podio di giornata un altro piemontese, Fabio Felline (Trek-Segafredo), che ha chiuso la sua prova in 49’19”, superando Alessandro De Marchi (BMC), con il quale era in lizza per il bronzo. Sopra i due minuti invece il ritardo del quinto classificato, Mattia Cattaneo (Androni-Sidermec).

Ordine di arrrivo Cronometro Campionati Italiani 2018

1. Gianni Moscon (Team Sky) in 48’21”6 alla media di 50,868 kmh
2. Filippo Ganna (UAE Emirates) a 2”
3. Fabio Felline (Trek Segafredo) a 57”
4. Alessandro De Marchi (BMC) a 1’23”
5. Mattia Cattaneo (Androni Sidermec) a 2’03”
6. Manuele Boaro (Bahrain Merida) a 2’44”
7. Davide Ballerini (Androni Sidermec) a 3’09”
8. Davide Martinelli (Quick Step Floors) a 3’30”
9. Oliviero Troia (UAE Emirates) a 3’34”
10. Paolo Totò (Sangemini MGKvis) a 3’35”
11. Alessandro Tonelli (Bardiani CSF) a 3’49”
12. Mattia Frapporti (Androni Sidermec) a 4’00”
13. Alan Marangoni (Nippo Fantini) a 4’10”
14. Giovanni Carboni (Bardiani CSF) a 4’21”
15. Simone Ravanelli (Biesse Carrera) a 4’45”
16. Seid Lizde (Androni Sidermec) a 4’48”
17. Simone Antonini (Wanty Gobert) a 4’51”
18. Mirco Maestri (Bardiani CSF) a 5’19”
19. Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro) a 5’26”
20. Matteo Spreafico (Androni Sidermec) a 5’29”
21. Jalel Duranti (Petrioli Firenze) a 5’34”
22. Marco Coledan (Wilier Selle Italia) a 5’40”
23. Luca Pacioni (Wilier Selle Italia) a 5’43”
24. Umberto Marengo (Viris Vigevano L&L) a 6’00”
25. Andrea Toniatti (Team Colpack) a 6’21”
26. Mirko Trosino (A&V Prodir) a 6’32”
27. Damiano Cima (Nippo Fantini) a 6’44”
28. Massimo Rosa (Wilier Selle Italia) a 7’47”
29. Marco Tizza (Nippo Fantini) a 8’22”
30. Edoardo Corridori (D’Amico Utensilnord) a 9’38”

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

3 commenti

  1. Dovreste correggere la denominazione del sito… Spaziociclismo maschile, visto che non c’è nessun accenno al ciclismo femminile; neppure ai campionati a cronometro che si sono svolti in contemporanea.

  2. Mi scuso per il mio comento precedente; pur avendolo cercato non m era visualizzato il vostro servizio sulla crono donne che poi solo ora ho trovato Mi scuso ancora

    • Ciao Andrea, grazie per averci scritto.
      Purtroppo non ci è possibile garantire una copertura completa anche per il ciclismo femminile, ma cerchiamo quantomeno di dare visibilità agli eventi più importanti, a livello nazionale quanto internazionale. Anche se inevitabilmente, considerando le esigenze di redazione, non sempre è possibile dare piena copertura anche al ciclismo femminile, purtroppo (detto con sincero rammarico).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.