© NTT Pro Cycling

Qhubeka-Assos, arrivano anche Connor Brown, Harry Tanfield ed Emil Vinjebo

Connor Brown, Harry Tanfield ed Emil Vinjebo firmano per la Qhubeka – Assos. A confermare le voci di un imminente nuovo annuncio è la stessa formazione sudafricana, che prosegue così a ritmo serrato il suo rafforzamento del team in vista del 2021. In attesa di conoscere le decisioni di Fabio Aru, dato ormai quasi certo in entrata, e Gino Mäder, al contrario verso la partenza, la squadra di Douglas Ryder prosegue il suo ricco CicloMercato 2021 aggiungendo tre nomi interessanti alla propria rosa, che nelle scorse settimane ha visto arrivare anche Sean Bennett, Dimitri Claeys, Simon Clarke, Kilian Frankiny, Karel Vacek e Lukasz Wisniowski.

Classe 1998, il primo arriva dalla NTT Continental, con la quale ha corso negli ultimi due anni, riuscendo finalmente a conquistarsi il posto in prima squadra. Corridore già capace di alcuni buoni risultati, messosi in mostra al Giro d’Italia U23 con un buon piazzamento in cima al Montespluga, il corridore neozelandese ha anche partecipato ad alcune corse nel nostro paese nel finale di stagione, dimostrando intraprendenza e affidabilità, che gli sono valse il suo primo contratto da professionista, valido sino al termine del 2022.

Più esperto il britannico Tanfield, che arriva dalla Ag2r La Mondiale dopo aver ricevuto il via libera dalla Riddle, con la quale aveva firmato nelle scorse settimane. Rimasto appiedato e senza soluzioni, aveva infatti accettato l’offerta della formazione continental del suo paese, ma chiaramente non si è fatto sfuggire la possibilità di restare nella massima divisione. Per lui che aveva esordito con i professionisti nel 2019 in maglia Katusha – Alpecin, un contratto annuale per dimostrare di meritare un posto a questi livelli.

Esordio nel WorldTour anche per il solido corridore danese, elemento di spicco di una Riwal Securitas che appare sempre più in difficoltà. Classe 1994, in carriera non ha ancora ottenuto alcun successo tra i professionisti, ma ha dimostrato la sua solidità con prestazioni importanti in corse impegnative come il Tour de Yorkshire e il Trofeo Bro Leon, chiuso in terza posizione lo scorso anno, così come nelle brevi corse a tappe, come il Giro di Danimarca in cui fu sesto nel 2018.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.