© Sirotti

Movistar, ufficiale l’arrivo di Ivan Sosa: “Voglio dimostrare che corridore sono”

Ivan Sosa firma un biennale con la Movistar. Da tempo anticipato, il trasferimento del colombiano dalla Ineos Grenadiers è dunque ormai ufficiale, con il classe 1997 che diventa il sesto ingaggio della formazione spagnola dopo quelli di Óscar Rodríguez, Max Kanter, Alex Aranburu, Oier Lazkano e Gorka Izagirre. Il 23enne sudamericano approda nella sua nuova squadra dopo due stagioni in cui gli è mancato il salto di qualità, probabilmente anche chiuso dalle gerarchi interne, ma resta tra gli scalatori più promettenti della sua generazione, avendo dimostrato più volte grandissime potenzialità, per sé stesso, ma soprattutto al servizio del team.

Passato professionista con la Androni – Sidermec nel 2017, ha ottenuto sinora tredici successi in carriera, conquistando ben cinque brevi corse a tappe come Vuelta a Burgos (2018,2019), Sibiu Tour (2018), Adriatica Ionica Race (2018) e Tour de la Provence (2021), oltre un buon numero di piazzamenti. In carriera ha sinora partecipato solamente a due GT, il Giro d’Italia 2019 e la Vuelta a España 2020, sempre al servizio del team.

“Sono molto emozionato per il mio passaggio alla Movistar – commenta Sosa – Voglio cominciare presto a conoscere i membri della squadra e integrarmi con questo bel gruppo. Arrivo con l’intenzione di dimostrare il corridore che sono, aiutare i compagni ed essere sempre presente, con costanza. Spero di poter portare molte soddisfazioni alla squadra e mi auguro che questi anni possano essere pieni di felicità e vittorie, che è quello che vogliamo tutti”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.