© Giro di Ungheria

Lotto-Soudal, ingaggiato il promettente Stefano Oldani

La Lotto-Soudal ha annunciato l’ingaggio del giovane italiano Stefano Oldani a partire dal prossimo anno. Il giovane italiano, che proviene dal Team Colpack, ha firmato un contratto biennale con la squadra belga. Oldani è una giovane promessa del ciclismo italiano, e non solo, avendo ottenuto anche buoni piazzamenti all’ultimo Tour de l’Avenir, dove si è piazzato al terzo e al quinto posto in due tappe. Ovviamente il 21enne azzurro non vede l’ora di cominciare la sua esperienza nel professionismo con il prestigioso team belga.

“È sicuramente un piacere e anche un sogno entrare a far parte della squadra l’anno prossimo perché penso che la Lotto Soudal sia una delle migliori squadre al mondo – sono state le prime parole di Oldani dopo l’annuncio ufficiale – Voglio davvero ringraziare il team per questa grande opportunità e darò sempre il massimo in segno di gratitudine. Il ciclismo è uno sport molto importante in Belgio ed è seguito da vicino. È il paese perfetto per imparare tutto sul ciclismo e la Lotto Soudal è la squadra perfetta per capirlo”.

Classe 1998, è un corridore veloce, ma capace anche di superare piuttosto bene le salite. Con il passaggio al professionismo avrà così modo di comprendere meglio che direzione prendere in carriera, con la possibilità al momento di concentrarsi su molti tipi di classiche. Chiaramente, i suoi primi obiettivi sono chiaramente volti ad imparare e fare esperienza: “Nei prossimi due anni, ovviamente, farò tutto il possibile per supportare i miei futuri compagni di squadra nel miglior modo possibile – ha continuato entusiasta il giovane corridore italiano – Cercherò anche di imparare il più possibile da tutti gli esperti ciclisti della Lotto Soudal. Certo, conosco ragazzi come Caleb Ewan, Tim Wellens e Gilbert, che si unirà al team la prossima stagione. Non vedo davvero l’ora di correre insieme a loro. La mia prossima gara sarà la Coppa Agostoni, dove parteciperò con la nazionale. Dopodiché, forse farò un’altra corsa professionistica. I campionati del mondo U23 sono una possibilità, ma le selezioni non sono state ancora annunciate”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.